IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Plodio batte la Letimbro ma non basta: ai playoff Calizzano, Santa Cecilia e Aurora risultati

Il Sassello aggancia il Mallare all'ultimo posto: sarà spareggio

Sassello. La voglia di riscatto dopo la sconfitta con l’Aurora ha portato il Plodio al successo sulla capolista Letimbro, battuta per la seconda volta in questo campionato (in precedenza c’era riuscito solamente il Calizzano).

Ma ai biancoblù non è bastato: anche Santa Cecilia ed Aurora hanno fatto bottino pieno e saranno loro ad affrontarsi nella semifinale dei playoff. La vincente se la vedrà con il Calizzano, che già entrato in finale, avendo chiuso con 15 punti di vantaggio sulla quinta classificata, che è, appunto, il Plodio.

Il rammarico, quindi, prevale in casa dei valbormidesi allenati da Massimiliano Brignone, nonostante la soddisfazione per aver battuto 2 a 1 i gialloblù vincitori del campionato. Una Letimbro che ha comunque festeggiato, alzando al cielo la coppa assegnata dal Comitato provinciale per la vittoria del torneo.

L’Aurora Calcio, grazie alla quinta vittoria nelle ultime sei partite, si è piazzata quarta. I gialloneri hanno espugnato il campo del Mallare con il risultato di 2 a 1.

Terza posizione finale per una Santa Cecilia autrice di un campionato in rimonta, dopo un avvio pessimo, con soli 6 punti raccolti nei primi 9 turni. Gli albissolesi si sono imposti per 2 a 1 sul campo della Rocchettese. I biancoarancioni, avendo vinto entrambi gli scontri diretti con l’Aurora Calcio, giocheranno sul terreno di casa la semifinale.

Il Calizzano, con la testa già ai playoff, ha lasciato strada libera al Sassello. Per la compagine del presidente Gianfranco Persano è la quarta sconfitta stagionale. La squadra della Valle dell’Erro, vittoriosa 2 a 0, ha agganciato a quota 19 punti il Mallare.

I ragazzi di mister Luca Biato raggiungono così l’ultima piazza, affiancando i rossoblù. Nonostante gli scontri diretti siano stati vinti entrambi dal Sassello, si disputerà lo spareggio per determinare chi sarà condannato alla retrocessione, insieme alle due compagini che usciranno sconfitte dai playout, che vedranno Val Lerone contro Cengio e Rocchettese contro, dunque, la vincente tra Mallare e Sassello. Ma si parla di retrocessioni “presunte”: con l’aria che tira, infatti, appare difficile che possa rinascere la Terza Categoria; molto probabilmente, quindi, le compagini che saranno battute, da ottobre, giocheranno ancora in Seconda Categoria.

Stagione finita non solo per Letimbro e Plodio, ma anche per Olimpia Carcarese e Murialdo. Quest’ultimo ha chiuso in bellezza, ottenendo la nona vittoria stagionale, piegando tra le mura amiche il Val Lerone per 3 a 2. Identico bilancio finale, ovvero 9 successi, 4 pareggi e 9 sconfitte, per l’undici del presidente Carlo Pizzorno, vittorioso 2 a 1 in casa del Cengio. I granata, in gol con Caruso, come detto affronteranno gli arenzanesi in un match con andata e ritorno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.