Giornata della formazione

“Open Day” all’Ente Scuola Edile di Savona

La presentazione dei corsi finanziati volti all’inserimento o al reinserimento lavorativo

Savona, Scuola Edile

Savona. Domani, dalle 9 alle 19, presso l’Ente Scuola Edile di Savona, in via al Molinero, torna il tradizionale appuntamento con l’Open Day, una valida occasione per conoscere i corsi di formazione professionale della Regione Liguria. I corsi, gratuiti, sono sovvenzionati dal fondo Europeo. Nel corso della giornata tutti gli Enti di formazione provinciali presenteranno i corsi finanziati volti all’inserimento o al reinserimento lavorativo di disoccupati e occupati a rischio.

Dalle 10,30 alle 12 in Aula Magna si terrà un incontro con l’assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo che illustrerà i programmi della Regione per il 2016/2017. Il programma, corposo ma concreto, prevede in mattinata una serie di interventi rivolti a descrivere le opportunità occupazionali in alcuni settori particolarmente attivi in provincia di Savona.

“Efficienza e risparmio energetico” è il tema che sarà affrontato da Emanuele Ferraloro (Ferraloro Energia) e Daniele Bracco (Expertise). Le proposte dell’artigianato e del commercio saranno descritte da Paolo Cappucciati (Ilma Sub) e da Filippo Malta (Commercio Giovani Imprenditori). Giorgio Sambin (Movinter Srl) si occuperà degli aspetti relativi all’innovazione e all’automazione nella piccola impresa meccanica. Le nuove frontiere dell’accoglienza turistica e della ristorazione saranno al centro dell’intervento di Mauro Manfredi (Villa Lagorio Celle Ligure).

Le opportunità offerte dai servizi alla persona saranno il tema della relazione di Laura Fiengo (Cooperarci) mentre l’osteopata e massoterapista Luca Musella (Spa manager Grand Hotel di Alassio) si occuperà dell’area salute e benessere. Chiuderà l’intervento di Gianni Vercelli (dipartimento ingegneria Dibris dell’Università di Genova) sul rapporto tra cultura e innovazione tecnologica.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.