IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esperienze Illuminanti: un convegno dedicato a ricerche, tecnologie, modelli scientifici e linguaggi

Robot, droni, smart grid, smart city, telechirurgia: scienza, ricerca, università, istituzioni, scuola e mondo dell'impresa a confronto

Savona. L’iniziativa Esperienze Illuminanti, nata nel 2015, promossa da Università degli Studi di Genova, Polo Energia Sostenibile e Fondazione De Mari, in collaborazione con Punto a capo che ne ha curato l’ideazione e la realizzazione, e con il Comune di Savona, che ha messo a disposizione gli spazi, è alla sua seconda edizione. Quest’anno l’evento è dedicato all’Anno Internazionale della Comprensione Globale (IYGU), programma di iniziative promosso da Consiglio Internazionale per la Scienza, Consiglio Internazionale per le Scienze Sociali e Consiglio Internazionale per la Filosofia e le Scienze Umane e sostenuto da Unesco.

“L’Università degli Studi di Genova è lieta di promuovere per il secondo anno il convegno Esperienze Illuminanti – dice Federico Delfino, delegato del rettore per il Polo Universitario di Savona -. Il tema Abitare il futuro, su cui è incentrata l’edizione 2016, riveste una grande importanza all’interno dello scenario sociale, economico ed ambientale. In tale ambito, il mondo dell’università e della ricerca può fornire una strategia di lungo termine volta ad individuare le tecnologie e i comportamenti che garantiscano la sostenibilità energetica ed ambientale”.

“Lo spirito che ci ha animato nella creazione di questo format non è cambiato – dice Monica Brondi, curatrice dell’evento -: nel nome Esperienze Illuminanti ci sono due chiavi di lettura. Da un lato il riferimento alla cultura illuministica, matrice della nostra cultura, filosofica e scientifica. Dall’altro l’idea che solo dall’incontro e dall’interazione tra linguaggi e discipline appartenenti ad ambiti differenti, possa nascere quel ‘corto circuito’ e quella scintilla che si chiama creatività, che è alla base di ogni forma di innovazione e di conoscenza, e che presuppone sempre il dialogo tra culture”.

Un momento, non tanto di confronto tra saperi differenti, ma di scambio di esperienze, sorprendenti e illuminanti appunto, messe a sistema attraverso un filo conduttore: il tema del futuro. Come sarà la città di domani? Quali energie e tecnologie costruttive vinceranno la sfida dell’ambiente? Quali modelli previsionali la scienza è in grado di formulare per prevedere gli scenari futuri? Quali innovazioni tecnologiche sono già oggi disponibili per migliorare il comfort e la sicurezza delle nostre case e la qualità della nostra vita?

In questo convegno si confrontano studiosi, docenti, ricercatori, esperti di nuove tecnologie, ordini e professionisti di differenti settori, esperti di amministrazione e di governance del territorio, della città e dei servizi. Scienza, smart city, smart grid, information technology, robotica, architettura, ingegneria, progettazione a confronto per una visione a 360° del nostro presente e del nostro futuro.

Abitare il futuro significa avere controllo degli strumenti e delle tecnologie in uso e dei nuovi linguaggi ad esse correlati, per una comprensione più efficace. E’ questo il tema promosso dall’International Year of Global Understanding e che l’iniziativa Esperienze Illuminanti 2016 ha voluto far proprio. A questi aspetti è stata dedicata una sezione specifica del convegno, aperta ad una platea di categorie professionali e di pubblico differenti, proprio per favorire la diffusione del messaggio. La comunicazione è fattore determinante della comprensione, che si intreccia  sia con la dialettica geografica e culturale tra “globale” e “locale”, sia all’utilizzo dei linguaggi professionali, tecnici, digitali, tecnici. Il referente internazionale del Regional Action Center dell’ IYGU 2016, insieme ad esperti di diritto e di mediazione, responsabili di centri culturali internazionali e nazionali, docenti universitari, formatori e studenti si alterneranno sul tema della comprensione come obiettivo fondamentale della conoscenza, per la diffusione della cultura, dei saperi e per il dialogo: unica condizione per un futuro sostenibile.

Oltre ai relatori scientifici inseriti nel programma in allegato, saranno presenti alcune Aziende Illuminate, selezionate per il carattere di eccellenza e di pertinenza delle innovazioni tecnologiche presentate. Tra queste ab medica, Tim, Coop Liguria, NetTrotter, Palumbo Legnami, Ecosavona, Nowlanding, Ecodry. All’azienda che avrà presentato il contributo più interessante e innovativo, il comitato tecnico-scientifico dell’evento Esperienze Illuminanti attribuirà il Premio Azienda Illuminata 2016.

Il convegno si terrà a Savona, martedì 3 maggio, nella Sala della Sibilla nel complesso monumentale del Priamar dalle ore 8,45 alle ore 18, con intermezzo di pranzo a buffet a cura di specialità e prodotti biologici.

Effetti sonori e intermezzi musicali con mandolino elettrico, chitarra e voce a cura di Sandro Signorile e Francesca Pierattini. L’evento sarà aperto al pubblico e alle scuole. In quanto evento di aggiornamento accreditante per i professionisti degli ordini coinvolti, una quota di posti sarà ad essi riservata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.