IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: reti inviolate nel big match tra Ceriale e Pallare risultati

Scivolone casalingo del Varazze; la prima posizione è sempre più nelle mani della squadra di mister Maurizio Renda

Ceriale. Lo scontro diretto tra Ceriale e Pallare è terminato senza vinti né vincitori. Un risultato favorevole ai padroni di casa, che conservano il primato con un punto di vantaggio sui valbormidesi ed una partita da giocare in più.

La formazione allenata da Maurizio Renda, memore del 3-1 subito all’andata, temeva i biancoblù; il Ceriale non è riuscito a segnare nemmeno un gol (non accadeva dal turno d’esordio, contro la Baia Alassio), ma al tempo stesso è stato capace di tenere a freno l’attacco del Pallare. Alla luce dell’importante posta in palio, la partita è stata bloccata, povera di occasioni da rete.

Per i biancoazzurri è il quinto segno “X” stagionale; per l’undici condotto da Mirco Bagnasco, ancora imbattuto, il decimo. Per entrambe la buona notizia è arrivata dal “Faraggiana”, dove il Varazze è capitolato, steso per 3 a 0 dalla Golfodianese, a segno con Fiani, Iannolo e Arrigo. Avendo ottenuto solamente un punto nelle ultime tre gare, i neroazzurri sono usciti dai giochi per la vittoria del campionato. Possono ancora ambire alla seconda piazza, dato che hanno già riposato.

Scossone nelle retrovie, dove si riapre il discorso salvezza. Il Città di Finale cerca di ricucire lo strappo che eviterebbe la disputa degli spareggi e torna a vincere interrompendo un’astinenza durata 11 turni. I ragazzi di mister Fabio Zanardini hanno avuto la meglio per 3 a 2 sulla Baia Alassio. Per i vincitori sono andati in gol Gallione, Antonelli e Cresci. Per la formazione guidata da Davide Torregrossa è la terza sconfitta nelle ultime quattro giornate, a seguito della quale ripiomba in zona playout.

Il Bordighera Sant’Ampelio, infatti, ha scavalcato i gialloneri ritrovando la vittoria dopo ben cinque ko consecutivi. Gli arancioblù hanno piegato il Pontelungo per 2 a 0, con reti di Ambesi e Saba. Per gli ingauni una sconfitta indolore, dato che continuano ad occupare l’ottava posizione.

Restano 7 i punti di divario tra Speranza, terzultimo, ed Altarese, quartultima. Oggi entrambe sono state battute. I rossoverdi savonesi hanno tenuto testa al quotato Ospedaletti, ma sono stati piegati con il minimo scarto: 0 a 1. I giallorossi condotti da Massimiliano Ghione sono stati travolti per 5 a 1 dalla Dianese.

Ulteriore passo avanti verso la tranquillità per il Celle Ligure, che ha regolato per 2 a 1 il Don Bosco Vallecrosia Intemelia, vendicando la sconfitta dell’andata. La formazione di mister Derio Parodi si avvia a chiudere serenamente una stagione a tratti travagliata.

Il Millesimo, fermo per il turno di riposo, è ormai vicinissimo alla retrocessione diretta in Seconda Categoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.