IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Borghetto è tutto pronto per la 4^ edizione di Floricola, mostra mercato dedicata alle piante

Il programma si preannuncia molto interessante e fitto di appuntamenti per grandi e piccoli

Borghetto Santo Spirito. Domani e domenica si svolgerà la quarta edizione di Floricola, mostra-mercato dedicata a fiori, piante, arredi da giardino, arte floreale e prodotti legati al mondo vegetale in programma a Borghetto Santo Spirito.

Le aree coinvolte da Floricola saranno: Palazzo Pietracaprina, piazza della Libertà, piazza Madonna della Guardia, Giardino e Sala Marexiano, lungomare Matteotti. Il programma si preannuncia molto interessante e fitto di appuntamenti per grandi e piccoli.

 

Gli appuntamenti in Sala Marexiano

Sabato 23 aprile
Sono molte le novità della quarta edizione, a partire dal premio Floricola, che sarà consegnato a due personalità nell’ambito della valorizzazione paesaggistica: il fotografo Matteo Carassale e l’imprenditore Moritz Mantero. Carassale collabora con le riviste più prestigiose nell’ambito del giardinaggio, della cucina, del lifestyle, mentre Mantero è soprannominato “Il re della seta”, titolare della Mantero, nonché organizzatore del celebre evento Orticolario, che si tiene a Villa Erba a Cernobbio. L’inaugurazione e consegna dei premi è prevista per sabato alle 11 presso Sala Marexiano.
Seguirà un’intervista-dibattito moderato da Arturo Croci, giornalista, scrittore ed esperto internazionale di florovivaismo.

Sempre presso Sala Marexiano il pomeriggio di sabato si aprirà con un appuntamento per tutti coloro che sono alla ricerca di consigli sulla potatura e potranno chiederli ad un veterano, Franco Andreoni, dell’azienda agricola Pianesia di Levanto (SP). Durante l’incontro con “l’uomo che parla con le piante” si potranno ascoltare aneddoti ed esperienze lunghe una vita. L’azienda agricola Pianesia ha un castagneto con piante provenienti sia dalla Riviera di Ponente, sia da quella di Levante, ma anche dalla Toscana, dall’Umbria, dal Piemonte, dall’Emilia Romagna e dalla Corsica. Il Sig. Andreoni è definito “ l’ultimo addomesticatore di castagni”, nonché custode della biodiversità. Inoltre l’azienda Pianesia ha una varietà di innesti di antichi meli e susini.

Floricola è un evento dedicato al benessere ed al vivere in armonia con la natura. Proprio a tale proposito è stato inserito in programma un momento dedicato al Feng Shui. La giornalista Silvia Campese del Secolo XIX intervisterà l’architetto Feng Shui Barbara Borello di Genova, per evidenziare l’importanza di armonizzare e rivitalizzare l’energia della casa con l’uso delle piante.
Infine gli appuntamenti di sabato pomeriggio presso Sala Marexiano si chiudono con un incontro dedicato all’aloe arborescens ed ai benefici che questa pianta porta all’organismo umano, a cura di Cristina Medici e Graziano Consiglieri dell’ Associazione Creatorri di Ventimiglia (IM).

floricola borghetto

Domenica 24 aprile
A Floricola non possono mancare gli appuntamenti con l’arte floreale: quest’anno l’appuntamento è con l’architetto Anna Cerisola Scosceria, insegnante e dimostratrice EDFA Savona- Pietra Ligure, che domenica dalle ore 11.00 realizzerà alcune composizioni floreali molto scenografiche, con l’assistenza di alcune allieve dell’EDFA.
Nel pomeriggio continuano gli appuntamenti: alle 15.30 sarà il turno della cucina con i fiori. Davanti al pubblico di Floricola sarà preparato un piatto delizioso e rigorosamente vegano, con l’utilizzo di fiori eduli: bianco mangiare alla mandorla con gelatina di moscato alla rosa (moscata) ed ananas caramellata. A cura del progetto Vegan Friendly.
Gli appuntamenti si concludono in bellezza e soprattutto con la grazia di Barbara Ronchi della Rocca, che insieme a Libereso Guglielmi presenteranno rispettivamente “Il galateo dei fiori” e “Ricette per ogni stagione”. Entrambi gli autori saranno introdotti dal giornalista Claudio Porchia.

Concluderà la giornata la consegna degli attestati di partecipazione e le premiazioni relative all’impegno dei commercianti di Borghetto, che come ogni anno realizzeranno vetrine, menu ed aperitivi a tema. Lo scultore Diego Santamaria, presente a Floricola con una mostra, donerà alla cittadina una propria opera dedicata a Floricola.

floricola borghetto

Gli appuntamenti di Giardino Marexiano

Durante le due giornate, saranno numerosi gli appuntamenti per i bambini presso il Giardino Marexiano.
Dalle 10 alle 12, entrambe le mattine si alterneranno due laboratori: il primo dedicato alla scultura in metallo a cura dell’artista Diego Santamaria di Savona (rivolto a grandi e piccini) ed il secondo dedicato allo yoga della risata e kundalini, a cura dell’associazione Vivere Lo Yoga di Borghetto Santo Spirito.
Sabato pomeriggio dalle 16 l’ Associazione Il Mondo di Grel di Borghetto Santo Spirito proporrà la Balloon art: la creazione di opere con palloncini colorati.
Domenica pomeriggio a partire dalle 15 l’Associazione Lo Schizzo di Toirano organizzerà un laboratorio di pittura per bambini di ogni età.

floricola

Le fattorie didattiche
In piazza della Libertà i due pomeriggi di Floricola saranno dedicati alle fattorie didattiche dalle ore 15.00 alle ore 18.00 a cura di Viviana Siviero, del Ludogarden Vivai Michelini.

Sabato è previsto un laboratorio per bambini di tutte le età. Sarà presente un’area per bambini da zero a 3 anni ed un’area per bambini dai 3 ai 99 anni, dove realizzare un alberello con materiale di recupero. Sarà creato anche un grande albero collettivo di cartone mediante il quale ogni bimbo potrà regalare a tutti i passanti un po’ della propria creatività.

floricola

Fattoria didattica e disabilità (in collaborazione con i ragazzi dell’istituto Asl2 di Borghetto).
A Floricola l’attenzione per il sociale è sempre stata molto presente. In particolare quest’anno saranno realizzate iniziative per coinvolgere i giovani disabili e gli anziani grazie all’Associazione di Promozione Sociale OasiLiguria nata per valorizzare il territorio e per coinvolgere gli anziani e le persone diversamente abili in attività culturali di utilità pubblica.
Nel programma della manifestazione troviamo, a cura dei ragazzi dell’istituto per disabili Asl2 di Borghetto, la realizzazione di un’aiuola fiorita con materiali di recupero grazie alla supervisione del maestro d’arte floreale Francesco Andronaco – La Corolla di Borghetto. Nella giornata di sabato i ragazzi saranno presenti in piazza per collaborare nella creazione di piccoli oggetti ricordo e per accompagnare gli avventori nella “visita” del loro piccolo progetto. Sempre con la partecipazione dei ragazzi dei ragazzi si terrà domenica un laboratorio didattico che prevede la creazione di una bandierina dedicata a Borghetto fiorita “Florabilità, naturalmente creativa”.
La partecipazione a questa iniziativa fa seguito al progetto “Fioriscono le idee 2” che ha permesso ai ragazzi di lavorare su 3 differenti fronti: attività di vivaio, attività in campo e attività laboratoriale grazie alla gentilissima disponibilità di Ludogarden Fattoria Didattica Vivai Michelini.

floricola borghetto

Floricola e la scuola
Presso la Sala Marexiano sarà esposta una mostra di elaborati realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Val Varatella di Borghetto S.S. nell’ambito del progetto comprensoriale di arte ed immagine “I viaggi infiniti: gli esodi alla ricerca delle terre promesse” a cura di Cinzia Vola, progetto realizzato con il contributo della Fondazione “A. De Mari” di Savona.
Il Centro Ragazzi preparerà fiori di carta riciclata, che saranno esposti presso le vetrine dei commercianti aderenti a Floricola.

floricola borghetto

Altre iniziative durante Floricola

Le attività produttive di Borghetto
Dopo il grande successo dello scorso anno, sarà organizzato in concomitanza con Floricola un mercatino ortofrutticolo straordinario a cura delle aziende agricole di Borghetto, che realizzeranno speciali addobbi nei propri stand. Gli infioratori di Borghetto realizzeranno un’infiorata dedicata a Floricola in piazza Madonna della Guardia.
Inoltre i commercianti di Borghetto allestiranno vetrine a tema e prepareranno menu ed aperitivi a tema floreale. Saranno premiate le vetrine più belle che saranno postate su Facebook.

Servizi per il cittadino
ATA S.p.A sarà presente con uno stand per fornire ai cittadini informazioni riguardanti il servizio di raccolta differenziata e igiene urbana. Sabato pomeriggio, alle ore 16.00 presso la Biblioteca Civica sarà proiettato il filmato “ Meno 100 chili – ricette per la dieta della nostra pattumiera”.

Il Museo Etnografico della Val Varatella
Il Museo Etnografico della Val Varatella allestirà a Floricola una tavola imbandita con antiche suppellettili. Inoltre, per rendere omaggio alla manifestazione, si creerà un collegamento speciale con Toirano. Presso il Museo Etnografico della Val Varatella saranno apparecchiate tre tavole, allestite in tre sezioni del Museo con tre distinte tipologie di accessori: una tavola popolare o contadina imbandita presso la ricostruzione della cucina (sec. XVIII e XIX); una tavola borghese imbandita nella sala da pranzo (XIX sec.); una tavola aristocratica apparecchiata nella sala dei damaschi del Piano Nobile del Palazzo D’Aste – Del Carretto (XVIII – XIX sec. )
Presso il Piano Nobile saranno esposte alcune maioliche di Savona dei secoli XVII e XVIII (coll. privata) a soggetto vegetale e floreale.
Inoltre, per il pubblico sarà possibile visitare i seguenti giardini storici:
– Corte – Giardino del Palazzo D’Aste – Del Carretto – posto all’interno del Museo Etnografico in cui si potranno ammirare accostamenti di materiali in pietra (vasca di una cartiera locale in marmo di Carrara, basamenti di torchio e macine da frantoio, lastre di portali cinquecenteschi di ardesia) inseriti fra piante tipiche del giardino romantico ottocentesco (azalee, ortensie, camelie, orchidee, filodendri, aspidistrie, chamerops, cycas, aralie ecc. )
– Giardino “Domo de Aste” , tipico “hortus conclusus” di una casa aristocratica con la piccola fontana centrale con le ninfee, i vialetti incorniciati da: chamaerops, aucube, azalee, ortensie e gelsomini.
– “Giardino degli aranci” (Borgata Barescione) un giardino affiancato da orti e vigne con piante di agrumi e ornamentali in un contesto rilassante tipico della campagna del retroterra ligure.
La visita al Museo ha un costo di € 3, mentre i giardini privati sono ad ingresso libero.
Per informazioni, è possibile contattare il Museo Etnografico della Val Varatella tel. 0182 989968

floricola borghetto

Le mostre di Floricola

Giardino Marexiano
Lo scultore Diego Santamaria di Savona sarà presente con una mostra di sculture in metallo.

Palazzo Pietracaprina
Sarà allestita come lo scorso anno una mostra dedicata all’arte della tavola con il tema “ci vuole un fiore”.
A cura dell’Associazione di Promozione Sociale OASI Liguria.

Il Nordic Walking
Per gli sportivi, sia sabato, sia domenica a partire dalle ore 9.00 è previsto un corso itinerante con ascensione al Monte Piccaro delle durata di circa 3 ore a cura di Cesare Tassara della Löa Walking. Abbigliamento sportivo obbligatorio. Per informazioni:
info@loawalking.it. Seguirà una visita a Floricola con ristoro.

Floricola Borghetto 2016 Ragazzi Disabili Asl

Aspettando Floricola

Si realizzerà un’aiuola fiorita con i ragazzi dell’Istituto Asl2 di Borghetto, in collaborazione con il maestro d’arte floreale Francesco Andronaco (La Corolla, Borghetto). Inoltre la Fattoria Didattica Ludo Garden Vivai Michelini, in collaborazione con la scuola dell’infanzia statale Salvo D’Acquisto di Borghetto S. Spirito realizzerà un percorso di avvicinamento e sensibilizzazione dei bambini al mondo naturale. Si creeranno arredi urbani realizzati con copertoni di automobili ed altri materiali di riciclo, che diventeranno colorate fioriere. In queste, decorate con colori acrilici, saranno invasate dai bambini alcune piante per abbellire il centro storico. Le composizioni floreali, dopo la manifestazione, resteranno alla scuola.

Il centro storico di Borghetto è già stato abbellito, a partire per le festività pasquali, per preparare l’attesa di Floricola e sarà ulteriormente addobbato, per prepararsi all’atteso evento.

Floricola è un evento organizzato dal Comune di Borghetto Santo Spirito, con il patrocinio della Regione Liguria e con il patrocinio di CIA, Coldiretti e Confagricoltura.

Si ringrazia la Confcommercio per la collaborazione all’iniziativa per avere fornito i premi Floricola realizzati dai celebri artisti GRAL Sculture di Finalborgo e la OasiLiguria Associazione di Promozione Sociale per aver organizzato numerosi eventi collaterali all’esposizione.

Floricola Borghetto 2016 Ragazzi Disabili Asl

A Floricola si parla di galateo dei fiori
Domenica alle 17 è previsto un interessante, duplice incontro con Libereso Guglielmi e con Barbara Ronchi della Rocca. Qual è il legame tra i due noti personaggi?
Il primo incontro sarà con Libereso Guglielmi, che presenterà il proprio celebre libro “Ricette per ogni stagione”, dedicato a spiegare il legame tra ciò che mangiamo ed il nostro stato di salute. Per Libereso non ci sono dubbi: una corretta alimentazione permette non solo di mantenersi in salute, ma anche di prevenire e curare alcune malattie. Il quasi novantenne Libereso, vegetariano da tre generazioni, con la sua dieta ricca di fiori ed erbe spontanee, è la testimonianza vivente che per migliorare la qualità della vita è importante saper scegliere cosa mangiare.
Dopo aver spiegato nelle precedenti pubblicazioni la sua scelta vegetariana, biologica ed a km zero, in questo nuovo libro, Libereso ci insegna che ogni nostra scelta a tavola deve rispettare sempre la stagionalità dei prodotti, consumando frutta e verdura raccolte quando sono più nutrienti e ricche di vitamine e antiossidanti. Le ricette non sono soltanto accompagnate dai suoi simpatici ed originali disegni, ma contengono anche annotazioni che richiamano storie, curiosità e, soprattutto, le proprietà medicinali delle erbe che mangiamo. Perché la cura del nostro corpo comincia a tavola.La contessa Ronchi della Rocca ha scritto il libro “Il galateo dei fiori: Fiori in tavola, in casa, da regalare e da non regalare” sul linguaggio dei fiori, la simbologia e curiosità del mondo vegetale con disegni realizzati dal giardiniere di Calvino, così ama autodefinirsi Libereso Guglielmi.
Barbara Ronchi della Rocca, nota giornalista televisiva, scrittrice, già consulente del Quirinale ed esperta di buone maniere, vi svelerà i segreti del linguaggio dei fiori e vi condurrà alla scoperta del magico mondo floreale. Con poche e semplici regole spiegherà a chi, quando e perché regalare fiori, che da sempre sono utilizzati per esprimere un augurio oppure un ringraziamento, una partecipazione o un sentimento. Non troverete solo le regole del galateo dei fiori, spiegate con semplicità e competenza, ma anche curiosità divertenti ed aneddoti poco conosciuti, insieme a preziosi consigli sulle cose da fare e quelle da evitare. Perché per fare bella figura spesso non occorre spendere molto denaro, ma basta seguire con attenzione le regole del bon ton.
Entrambi i libri sono editi da Zem di Vallecrosia. Il giornalista Claudio Porchia sarà il filo conduttore tra i due autori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.