IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albissola, via ai lavori di restyling per la Fornace Alba Docilia foto

La durata dell’appalto è prevista in 45 giorni, cui seguirà un riallestimento completo di tutti gli spazi interni

Albissola M. Sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza delle volte ed il completamento degli allestimenti della Fornace Alba Docilia che, dopo 4 anni dalla chiusura, ritorna ai cittadini albissolesi.

“Stiamo lavorando per restituire ad Albissola Marina uno dei suoi gioielli più preziosi”. E’ questa la comunicazione che tra qualche giorno verrà esposta sui cancelli dell’Antica Fornace Alba Docilia di Via S. Grosso da parte dell’Amministrazione comunale.

A quattro anni dalla chiusura del sito per evidenti motivi di salvaguardia della pubblica incolumità, a seguito del distacco di mattoni nella volta del corridoio avvenuta il 27 Maggio 2012, la Giunta Nasuti è infatti riuscita nell’intento di reperire i fondi necessari al completamento dei lavori di ristrutturazione.

Parte dei fondi che lo svincolo del Patto di Stabilità di fine anno 2015 ha messo a disposizione per investimenti sul territorio sono quindi stati impegnati per l’Alba Docilia, per un ammontare totale di euro 45.000 per: scarnitura delle vecchie malte ammalorate; rigenerazione delle malte degradate dei nuclei murari sia verticali che orizzontali; riparazione, rinforzo o adeguamento antisismico di strutture in calcestruzzo o in muratura mediante posa a secco di tessuto in fibra di carbonio ad alta resistenza; connessione con corda in fibra di carbonio unidirezionale ad elevato modulo elastico per riparazione, rinforzo o adeguamento di strutture in cemento armato, muratura o tufo; finitura con intonaco premiscelato per interni ed esterni, ad alta traspirabilità e igroscopicità, tinteggiatura con idropittura di superfici a tre mani a coprire con idropittura traspirante.

La durata dell’appalto è prevista in 45 giorni, cui seguirà un riallestimento completo di tutti gli spazi interni, che a breve torneranno ad essere spazio espositivo e museale del Comune di Albissola Marina. La previsione è quella di ospitare, nel mese di Giugno 2016, la mostra “Grand Tour – Alla scoperta della ceramica classica italiana”, Organizzata dall’Associazione Italiana Città della Ceramica (AiCC).

Curata da Jean Blachaert, Viola Emaldi, Anty Pansera e coordinata da Giuseppe Olmeti, la mostra è un omaggio al meglio della ceramica italiana da tavola di foggia classica, rappresentata nei manufatti dedicati alla consumazione di cibi e bevande, secondo forme e decori che vanno dall’antichità all’età moderna, provenienti dalle 34 città italiane di antica tradizione ceramica, rappresentate dall’Associazione.

Questo il commento di Nicoletta Negro, Assessore a Cultura e Turismo, e di Luigi Silvestro, Assessore ai Lavori Pubblici, che hanno lavorato congiuntamente per questo risultato: “Con l’avvio dei lavori di restauro della Fornace abbiamo raggiunto un nuovo importante obiettivo del nostro programma amministrativo, frutto del lavoro svolto in sinergia da tutta l’amministrazione comunale ed in particolare degli assessorati alla Cultura e dei Lavori Pubblici, che ci consente di restituire alla città un luogo di grande valore storico, culturale e artistico in una veste decisamente funzionale e gradevole, nel quadro di un progetto più ampio di valorizzazione turistico-culturale del museo a cielo aperto che è Albissola”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.