Il provvedimento

Torrente Bottassano, un’ordinanza sindacale per pulizia e taglio delle vegetazione

Il progetto per la pulizia del torrente è stato redatto dai tecnici del Comune di Pietra Ligure che ha assunto un ruolo di capofila

ugo frascherelli

Finale Ligure. Pulizia e taglio della vegetazione nell’alveo del torrente Bottassano. Ora c’è l’ordinanza firmata dal sindaco di Finale Ligure, Ugo Frascherelli. Si tratta di un corso d’acqua che si snoda attraverso i territori di Tovo San Giacomo, Finale Ligure, Borgio Verezzi e Pietra Ligure, e la cui manutenzione è oggetto di un accordo di programma tra i quattro comuni.

Lo stato dell’alveo, sottolinea l’ordinanza sindacale, è caratterizzato dalla presenza di vegetazione fitta di canne, alberi, cespugli e vegetazione varia. “Una situazione – viene sottolineato – che comporta un concreto rischio alluvionale del territorio, rischio che può essere mitigato con l’esecuzione dei lavori”.

La decisione è stata assunta “a tutela della privata e pubblica incolumità” di disporre l’immediata esecuzione dei lavori, che assumono carattere d’urgenza “in considerazione dell’attuale regime di precipitazioni caratterizzato da rovesci temporaleschi imprevedibili di forte intensità che possono determinare potenziali rischi esondativi, tenuto anche conto dell’attuale stato dell’alveo del torrente Bottassano”.

Il progetto per la pulizia del torrente è stato redatto dai tecnici del Comune di Pietra Ligure che ha assunto un ruolo di capofila e provvederà sia all’appalto sia all’esecuzione dei lavori, che richiederanno una spesa di 84 mila euro, quasi interamente a carico della Provincia di Savona.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.