Diavolo e acqua santa

Pietra Ligure, la crisi della modernità: confronto aperto tra Bertinotti e Juliàn Carròn

L'ex leader del Prc ospite per un incontro patrocinato dall'associazione culturale “Cara Beltà” e da Comunione e Liberazione

Pietra L. Si terrà mercoledì 23 marzo, alle ore 21:00, presso il cinema teatro comunale di Pietra Ligure “G. Moretti”, la presentazione del libro “La bellezza disarmata” di Juliàn Carròn, alla quale prenderanno parte l’autore del libro e presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione e Fausto Bertinotti, presidente della fondazione “Cercare ancora”. Il dibattito sarà moderato dal capo redattore del TG3 Liguria Tarcisio Mazzeo. L’evento, sotto il patrocino del Comune di Pietra Ligure, è organizzato dall’associazione culturale “Cara Beltà” di Varigotti.

Un incontro che mette assieme il “diavolo e l’acqua santa”, l’erede di don Giussani alla guida di Comunione e Liberazione e l’ex presidente della Camera Fausto Bertinotti di Rifondazione Comunista: “Il libro può trovare punti di incontro, considerando che il libro parla della crisi della modernità, del rapporto tra io e realtà. L’uomo moderno è come se fosse incapace di andare affondo nelle questioni della vita. Per uscire dalla crisi dell’io e della realtà bisogna trovare una bellezza disarmata, incontrando persone senza preconcetti o pregiudizi che possano riconoscerla e seguirla” afferma l’associazione “Cara Beltà”.

E quello di Pietra Ligure non è il primo faccia a faccia tra Bertinotti e Carròn: “Sono venute fuori cose molto interessanti, in quanto l’argomento centrale riguarda l’umano e da questo punto di vista non ci sono chiese, religioni o partiti politici…” concludono dall’associazione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.