IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Comune di Loano dice sì ai matrimoni in spiaggia, nei parchi e nei giardini foto

"La nascita di una nuova famiglia deve essere accolta in modo festoso”

Loano. Palazzo Doria, ma anche spiagge, parchi e giardini. La giunta di Loano guidata dal sindaco Luigi Pignocca ha deciso di autorizzare la celebrazione dei matrimoni civili in luoghi diversi dal municipio.

Attualmente le cerimonie vengono officiate nella sala consigliare o nella Sala del Mosaico e, secondo il regolamento comunale, non è possibile celebrare matrimoni in altri spazi o aree.

Di recente, però, il ministero dell’interno e il Consiglio di Stato hanno alla celebrazione dei riti in luoghi diversi da quelli istituzionali. Questo anche e soprattutto in considerazione delle tantissime coppie di sposi che sempre più spesso chiedono di potersi scambiare il “Sì” in luoghi più piacevoli della sala di un comune. Inoltre, come fanno notare dal Comune: “La famiglia, derivante dal vincolo che in tale occasione viene a crearsi, deve essere accompagnata da un accoglimento festoso”.

Visto che Loano si caratterizza quale “località turistica balneare con un significativo lungomare per bellezza ed estensione sul quale insistono concessioni demaniali per stabilimenti e chioschi” e che sul territorio sono presenti “strutture ricettive con zone verdi e giardini da cui si apprezza un’impagabile vista sul mare”, l’amministrazione Pignocca ha deciso di autorizzare la celebrazione dei matrimoni anche al di fuori di Palazzo Doria.

Nel prossimo futuro, quindi, a Loano ci si potrà sposare all’aperto (in spiagge, parchi e giardini) e in strutture private o pubbliche.

Dal punto di vista dell’amministrazione l’iniziativa ha anche e soprattutto una finalità turistica: “Insieme all’assessore al demanio Ino Tassara che ha seguito la pratica – spiega il vice sindaco Remo Zaccaria – abbiamo voluto offrire un’opportunità in più a chi sceglia una città bella come la nostra Loano quale meta per le proprie vacanze”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.