Spaccio

Hashish nascosto nel pacchetto di sigarette: profugo patteggia 2 mesi e 20 giorni

Dopo l'arresto l'uomo era tornato in libertà con l'obbligo di firma

carabinieri, manette

Savona. Ha patteggiato due mesi e 20 giorni di reclusione e 459 euro di multa, con la sospensione condizionale della pena, il profugo ghanese di 37 anni, Richard Opoku, che lo scorso 8 marzo era stato arrestato dai carabinieri del Nor di Savona con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di hashish.

Il 37enne era stato sorpreso dai militari mentre vendeva una dose di stupefacente. Una volta perquisito era stato trovato in possesso di un’altra dose di sostanza, già confezionata e pronta per lo spaccio, nascosta all’interno di un pacchetto di sigarette.

Il giorno dopo l’arresto, durante il processo per direttissima, il giudice aveva deciso di convalidare l’arresto e rimettere Opoku con l’obbligo di firma.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.