L'iniziativa

Firme per sostenere l’ospedale di Cairo Montenotte, verso il rush finale

Sabato scade il termine per appoggiare la mozione presentata dal consigliere Andrea Melis in Regione Liguria sull'ospedale San Giuseppe

ospedale cairo

Cairo Montenotte. Restano ancora tre giorni di tempo per sostenere la mozione presentata dal consigliere Andrea Melis in Regione Liguria sull’ospedale San Giuseppe affinché venga riconosciuto come struttura di “area disagiata”.

Sabato prossimo, infatti,  è il giorno ultimo della petizione per il nosocomio cairese. Non solo la parte politica, ma anche semplici cittadini sono d’accordo affinché per il San Giuseppe si proceda ad un potenziamento dei servizi e in particolare del pronto soccorso che, come noto, è stato declassato a PPI, Punto di Primo Intervento.

La raccolta firme avvia ai primi di gennaio ha già superato quota 15 mila. Tutti i valbormidesi che sostengono l’iniziativa hanno espresso parere favorevole alla richiesta di un’attenzione maggiore per l’ospedale, che, da ultimo in occasione della recente nevicata, ha dimostrato di essere un punto di riferimento per decine di migliaia di utenti sia in situazioni di normalità che di emergenza.

Le vie di comunicazione, in particolare l’A6 Torino-Savona e la Sp 29 del Cadibona, erano interrotte dalla neve e tutta la Valbormida è rimasta isolata per buona parte della mattinata.

leggi anche
ValBormida in regione per l'ospedale
Val bormida
Ospedale di Cairo ancora in bilico, polemica in Consiglio regionale
ValBormida in regione per l'ospedale
La stoccata
Mozione 5 Stelle su ospedale di Cairo bocciata: il Meetup Valbormida insorge
ValBormida in regione per l'ospedale
Botta e risposta
Ospedale di Cairo, Vaccarezza: “L’Atto portato in Regione è lo stesso votato dal Pd a Carcare”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.