IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Corri, Salta e Lancia in Parasio”: i giovani si sono sfidati sul campo di Varazze

Silvia Di Gioia dell'Atletica Varazze e Mattias Grassano dell'Alba Docilia hanno primeggiato tra i Cadetti

Varazze. Sabato 12 marzo a Varazze, presso il campo “Ernesto Botta”, è stato disputato il primo trofeo provinciale “Corri, Salta e Lancia in Parasio”, manifestazione di atletica leggera dedicata ai settori giovanili.

Gli Esordienti si sono affrontati in un biathlon: corsa 50 metri ostacoli e salto in lungo, mentre Ragazzi e Cadetti si sono dati battaglia in un triathlon, tra le discipline del salto in alto, salto in lungo, getto del peso e corsa 60 metri e 600 metri.

Ottima la partecipazione, con un gran numero di giovani concorrenti. Tra gli Esordienti, in campo femminile, si è imposta Arianna Parodi dell’Atletica Run Finale Ligure, seguita da Anna Crovetto dell’Atletica Varazze; terza Beatrice Frison dell’Atletica Ceriale. Tra i maschi podio interamente firmato Atletica Run Finale Ligure, con primo Theodor Odasso, secondo Tommaso Cucco, terzo Marcoaurelio Vigliani.

Tra le Ragazze successo di Annabel Vitale del Run Finale, seconda Lara Fallo dell’Atletica Celle, terza Martina Stranieri dell’Alba Docilia. Tra i Ragazzi ha primeggiato Marco Zunino dell’Atletica Varazze, secondo Habtu Danielli dell’Atletica Ceriale, terzo Gabriele Rota dell’Alba Docilia.

Nella categoria Cadette si è imposta vincendo il trofeo l’atleta di casa Silvia Di Gioia dell’Atletica Varazze, seguita da vicino dalla compagna di squadra Alessia Biale; terza Valentina Fazio dell’Atletica Celle. Tra i Cadetti maschi vincitore del trofeo Mattias Grassano dell’Alba Docilia; secondo il suo compagno di squadra Kauan Cerruti, terzo Nicolò Novello dell’Atletica Celle.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.