IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cerca di sfuggire al controllo “parcheggiando” l’auto e fingendosi pedone: sanzionato dai vigili

L'automobilista è un trentacinquenne al quale era stata ritirata la patente due settimane fa dai carabinieri

Quiliano. Ieri gli agenti della polizia municipale di Quiliano, impegnati nel normale servizio di pattugliamento del territorio, gli hanno intimato l’alt per un normale controllo, ma lui, anziché fermarsi, ha cercato di scappare facendo una repentina inversione ad “u” per poi abbandonare l’auto e allontanarsi a piedi, fingendosi un pedone. La “fuga” dell’automobilista, un romeno trentacinquenne residente a Savona, però è durata poco perché i vigili sono riusciti a bloccarlo subito.

I successivi accertamenti degli agenti hanno svelato il motivo per il quale l’uomo voleva evitare il controllo: due settimane fa i carabinieri gli avevano ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza dopo un incidente stradale.

Per il romeno, che è stato fermato in via XXV Aprile, sono quindi scattate una serie di sanzioni: il fermo del veicolo (che però è risultato intestato ad un’altra persona) per guida con patente ritirata, il sequestro del mezzo perché risultato senza autorizzazione e una multa, la cui entità dovrà essere stabilita dalla Prefettura, che andrà dai 2000 agli 8000 euro.

La polizia municipale di Quiliano inoltre sta valutando la posizione del proprietario dell’auto che rischia la contestazione di incauto affidamento del mezzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.