Recupero avvelenato

Calcio Promozione: Albissola – Legino, polemica senza finerisultati

Il terremoto ha avuto come epicentro l'orario della partita (ore 15.30), reputato inadeguato dai verde-blu di Legino per giocare un incontro dilettantistico in un contesto infrasettimanale

Legino-Voltrese

Albisola Superiore.  Pomo della discordia o pomo avvelenato? Il terremoto polemico ha avuto come epicentro l’orario della partita (ore 15.30), reputato inadeguato dai verde-blu di Legino per giocare un incontro dilettantistico in un contesto infrasettimanale ed interpretato, quindi, come una agevolazione ai ceramisti di Albissola, al punto tale da indurre i savonesi a presentarsi al Faraggiana con la formazione juniores.

E come ciliegina sulla torta, a dirigere la squadra si è seduto sulla panchina l’allenatore dei giovani, Marco Durando e non il mister Fabio Tobia.

I lettori meno giovani ricorderanno un precedente storico, un Juventus – Inter, nel campionato 1960/61, che vide i nerazzurri del mago Helenio Herrera schierare contro i bianconeri di Omar Sivori una formazione giovanile, capitanata dal futuro campione Sandro Mazzola. Il mach (tra l’altro l’ultimo del grande Gianpiero Bonipertii) finì con un eclatante 9-1, con il “cabezon” argentino autore di sei reti e il giovane Sandrino mettere a segno il goal della bandiera.

È finita in goleada anche il match del Faraggiana (9-0), con un poker di Alessi, un tripletta di Di Pietro e le singole di Durante e Barone. E così i ragazzi di Luca Monteforte ritornano a mettere nove punti fra loro e il Pietra Ligure, mentre quelli di Tobia restano due punti sotto la zona play out.

Ma il presidente del Legino, Pietro Carella (nella foto), emulo del presidente Angelo Moratti, che negli anni ’60 ha portato l’Inter sul tetto del mondo ha ritenuto, con questa presa di posizione, evidenziare le problematiche che si presentano ai giocatori (lavoratori o studenti che siano) nel dover giocare nei turni infrasettimanali in orari che comportano la perdita di una mezza giornata di lavoro o di lezioni scolastiche.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.