63ª edizione

Bocce: oltre 1.200 giocatori in arrivo ad Alassio per la Targa d’oro

La prestigiosa gara internazionale è in programma sabato 2 e domenica 3 aprile

Alassio. Saranno ancora una volta più di 300 le formazioni, in arrivo da tutto il Nord Italia e dall’estero (Francia, Principato di Monaco e per la prima volta Spagna e Svizzera), partecipanti alla Targa d’oro Città di Alassio, la gara di bocce specialità volo più amata, prestigiosa e partecipata del panorama internazionale, in programma sabato 2 e domenica 3 aprile.

Le iscrizioni si sono chiuse ieri ed al momento risultano iscritte 314 quadrette, ma l’organizzazione sta ancora effettuando le necessarie verifiche in vista del sorteggio di martedì 29. Saranno dunque oltre 1.200 i protagonisti, tra i quali anche alcune donne ed un folto numero di giovani. Le regioni italiane rappresentate sono Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Veneto, e Trentino. Le equipe straniere sono in totale sedici. Numeri altisonanti sia dal punto di vista sportivi che turistico.

La 63ª edizione sarà arricchita, come lo scorso anno, da una competizione giovanile e da una riservata esclusivamente alle donne, rispettivamente la 3ª Targa Junior Nutella Cup e la 2ª Targa Rosa Silvana Gioielli, che al momento (per questi due tabelloni le iscrizioni non sono ancora chiuse) contano complessivamente sull’adesione di quasi 50 coppie.

Per lo svolgimento di queste tre gare verranno utilizzati ben 128 campi (di cui 32 ad Alassio), dislocati tra Pietra Ligure e Diano Marina (le altre località sono Loano, Borghetto Santo Spirito, Albenga, Garlenda, Arnasco e Andora). Il clou, come sempre, sarà nella città del Muretto: la fase finale dell’evento sarà ospitata dal Palasport Ravizza di Alassio, trasformato in un accogliente bocciodromo, con ben sei corsie. Ad Alassio si giocherà anche sui campi della Bocciofila Alassina, della Bocciofila Fenarina e dell’Istituto Don Bosco (allestiti per l’occasione, lavorando anche di notte, 16 campi).

La 63ª Targa d’oro, con formula ad eliminazione diretta, scatterà sabato 2 alle ore 8, mentre la finale è prevista alle 16,30 di domenica 3, in concomitanza con quelle della Junior e della Rosa.

In lizza tutta la crema della disciplina, con atleti che si sono fregiati di titoli iridati, continentali ed italiani, conquistando scudetti a ripetizione e vestendo la maglia della Nazionale. Sette sono in totale le quadrette espressione dei club che di recente a Loano hanno dato vita alla finale scudetto, vinta dalla Brb Ivrea sulla Perosina. Tra i favoriti anche i francesi del Saint Vulbas (vincitori nel 2014) e del Rumilly, A caccia del bis andranno i portacolori della Ferriera (comitato Pinerolo Valle Susa) Suini, Rossatto, Adorno e Maino, trionfatori dell’edizione 2015. Tra gli iscritti, anche atleti che hanno fatto la storia delle bocce, quali i liguri Lino Bruzzone e Nicola Sturla, entrambi con la maglia della Calvarese.

Due troupe saranno presenti al PalaRavizza per assicurare la diretta streaming dell’evento. Sabato le immagini saranno trasmesse (turni del pomeriggio e quello serale) via web da Bocceinvolo.it, mentre domenica toccherà alle telecamere di Rai Sport, con la cronaca ed il commento di Francesco Ferretti e Stefano Trinchero.

In occasione del vernissage di martedì 29 si svolgerà la Targa Vip, seconda edizione di una simpatica gara riservata ad autorità, giornalisti, staff e partner dell’evento. Un piccolo antipasto in attesa del week end. Annunciata la partecipazione di diversi rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Alassio.

Per la prima volta la Targa d’oro riceverà la visita del presidente federale Romolo Rizzoli, numero uno anche della Confederazione Internazionale Bocce. I dirigenti internazionali hanno di recente presentato al Cio la candidatura olimpica per i Giochi del 2024.

L’organizzazione della 63ª Targa d’oro, curata dall’Associazione Bocciofila Alassina, si avvale della stretta collaborazione della Gesco e del Comitato Fib di Albenga, del sostegno e patrocinio di Comune di Alassio, Fondazione De Mari, Regione Liguria e Provincia di Savona. Prezioso è il supporto logistico assicurato dalle società bocciofile del comprensorio.

Anche quest’anno in occasione della manifestazione è stata promossa una lotteria a premi (trenta), la cui estrazione è prevista durante la finale di domenica 3. I biglietti sono in vendita presso i vari impianti di gioco ed alla cassa del palasport Ravizza. Il premio più ambito è una crociera Costa di una settimana per due persone. E poi soggiorni ad Alassio, confezioni di bocce da competizione, abbigliamenti sportivo, oggetti ricordo, prodotti tipici, eccetera.

Tutte le informazioni sulla manifestazione sono disponibili sul sito www.boccealassio.it, quotidiamente aggiornato e visitato da tantissimi appassionati. La novità di quest’anno è l’attivazione di una pagina Facebook, che conta già numerosi fans.

leggi anche
Targa d'oro Città di Alassio
Bocce
Targa d’oro Città di Alassio: tra un mese la 63ª edizione
Targa d'oro Città di Alassio
Bocce volo
Targa d’Oro pronta a partire: 315 quadrette in corsa nella gara Senior
Targa d'Oro
Bocce volo
Il Piemonte fa il pieno ad Alassio in una Targa d’oro da album dei ricordi

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.