IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ancora far west ad Albenga, maxi rissa tra stranieri: intervento di carabinieri e municipale

Una mega zuffa tra cittadini del Bangladesh e indiani in via Dalmazia: fuggi fuggi generale all'arrivo delle forze dell'ordine

Più informazioni su

Albenga. Dopo la sparatoria dell’altro giorno ancora scene da far west ad Albenga dove nel primo pomeriggio di oggi si è verificata una maxi rissa tra 15-20 stranieri, di nazionalità Bangladesh e indiani.

Ancora da accertare i motivi che hanno scatenato la violenta lite, avvenuta in via Dalmazia e poi proseguita in viale Pontelungo: dalla parole è passati subito alle mani, una mega zuffa che ha destato allarme e preoccupazione tra i cittadini, con urla, pugni, calci e spintoni, fino all’arrivo delle forze dell’ordine: sul posto stanno ancora le pattuglie dei carabinieri che hanno richiesto l’intervento della polizia municipale per individuare i responsabili della maxi rissa, che si sono dati rapidamente alla fuga all’arrivo delle pattuglie, facendo perdere le proprie tracce.

Il parapiglia tra il gruppo di stranieri ha fatto subito scattare alla mente l’episodio di due giorni fa con la rissa e lo sparo in aria nel centro storico. I “protagonisti” della rissa sono ancora ricercati dai militari e dalla municipale, che stanno indagando sull’episodio ed estendendo controlli a tappeto in tutto il territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da briant88

    Come dice il detto? tanto tuonò che piovve. La concentrazione di extracomunitari ad Albenga si è andata infittendo nel tempo con tutte le conseguenze prevedibili che sono , per altro comuni a tanti altri comprensori italiani. Senza nulla togliere alla onorabilità delle persone perbene a qualunque etnia appartengono , forse è giunto il momento che la legalità torni anche la dove non c’è più . E questo , allo stato attuale , si può fare solo con una presenza massiccia di chi questa legalità la deve far rispettare. Con le buone o con le cattive, come si conviene nei paesi dove vige lo stato di diritto.

  2. Scritto da hadrianus

    Verrano fatte le solite riunioni tra gli enti preposti, MA INTANTO LA SITUAZIONE STA PEGGIORANDO DI GIORNO IN GIORNO.
    A ROMA DISCUTONO E BASTA.
    COME PUO’ SENTIRSI SICURO UN ONESTO CITTADINO ?
    VERGOGNA !

    1. Scritto da Sergio Sanguineti

      Effettivamente, a Roma, s’è sempre discusso ma, in periferia, successe di tutto e di più. “Dum Romae consulitur, Saguntum” (attuale Saragozza n.d.r.) “expugnatur”… Gli Italiani si cobsolino: già così si lamentava Tito Livio (Storie, XXI, 7, 1) 2000 anni fa. L’Arva, se non hai capito, non preoccuparti: i tuoi compagni hanno abolito il “Latinorum” per forgiare asini come te.

      1. Scritto da alvaro felici

        Gajardo er Sanguì…Asino MA cor cervello.
        De gallina certo!

        UnAbbraccio
        Arvaro
        (ErMetalmeccanico)

        P.S. li asini nun se forgiano SE FORAGGIANO!DAJE SANGUI’!!!

        1. Scritto da Sergio Sanguineti

          Prima si forgiano (ossia si formano) e poi, semmai, si foraggiano per farli crescere… Al mattino, invece di bella ciao, cerca di digerire qualche vocabolo, almeno per meglio capire le fesserie che scrivi!… Gagliardo, poi, proprio no; consapevole della diffusa ignoranza, purtroppo, si Ma, sull’ignoranza, sono in troppi a campare, ivi compresi i tuoi rappresentanti di governo, sia locale sia nazionale, con le tangibili conseguenze che tutti possono toccare con mano, come l’argomento di questo articolo di IVG.

  3. Scritto da Sergio Sanguineti

    Venghino, venghino, siori!… Più baluba vengono più bestie si vedono!.. Agli indiani, in particolare, sarebbe opportuno dare uno speciale calcetto ben assestato, ricordando loro che, il loro “sincerissimo e correttissimo” governo, tuttora sta tenendo sequestrato un marò ed un secondo in scacco… Per cui, la specialità del ben assestato calcio in culo (anche agli “illuminati” governanti italiani, parzialmente compenserebbe la violazione delle norme internazionali commessa da quel “civilissimo” paese!