Al meeting giovanile di Kuldiga brillano Riccardo Bado e Marco Gerola - IVG.it
Atletica arcobaleno

Al meeting giovanile di Kuldiga brillano Riccardo Bado e Marco Gerola

Stefania Biscuola è tradicesima sugli 800 ai campionati italiani indoor

Savona. Duplice appuntamento nel week end sportivo di sabato 5 e domenica 6 marzo per i portacolori Arcobaleno.

In gara al palasport di Ancona Stefania Biscuola nei campionati italiani indoor. Da poco “salita” alla distanza degli 800 metri la forte atleta biellese ha conseguito un buon riscontro aggiudicandosi il secondo posto nella prima delle tre serie previste. Stefania ha dovuto prendere l’iniziativa già in partenza, andando di fatto a tirare la gara, con l’obiettivo di realizzare un buon crono. Questa condotta di gara l’ha portata a faticare un po’ nel finale, ma ha chiuso la prova con un comunque positivo 2’12″82 che le è valso il tredicesimo posto. Anche questa prova di Stefania ha lasciato intravedere le grandi possibilità di miglioramento sulla distanza ed il suo staff è quindi molto fiducioso in prospettiva gare outdoor 2016.

Notizie positive giungono inoltre dall’est Europa, per la precisione da Kuldiga. Una nutrita delegazione Arcobaleno, rinforzata nell’occasione dal casoratese Marco Gerola, ha preso parte al Meeting internazionale giovanile indoor svoltosi sabato nella cittadina lettone.

I migliori risultati a livello individuale sono collegati alle vittorie di Riccardo Bado sui 1.000 metri (corsi in 2’39″23) e di Marco Gerola nel salto in alto (con la misura di 1,80 valicata al primo tentativo, seguita da tre nulli alla quota di 1,90). Un buon argento nell’alto per Andrea Landini (1,75 la sua misura).

Diversi i piazzamenti subito ai piedi del podio, con i quarti posti di Gabriele Troia sui 60 piani (corsi in 7″59), Ottavia Cicerone sui 1000 metri (in 3’26″93) e Federico Rivera sui 600 metri (portati a termine in un buon 1’33″42).

Tra gli altri numerosi riscontri segnaliamo in particolare le prove nel getto del peso di Giulia Brunelli (9,60 la sua misura) ed Elena Chiesa (9,30), il rientro alle gare di Luca Biancardi (24″53 il crono con cui si è aggiudicato la propria serie sui 200 piani) ed i piazzamenti delle staffette 4×200 (quinto posto per la formazione maschile in 1’40″32, sesto per le ragazze in 2’02″10).

Al di là dei risultati, complimenti a tutti e quattordici atlete ed atleti componenti la pattuglia, oltre ai quattro tecnici accompagnatori Marco Muratore, Mauro Gerola, Viola Pastorino ed Angelo Pastorino.

Nelle foto: il podio dell’alto con Gerola e Landini; il podio dei 1.000 con Bado; il gruppo Arcobaleno; una fase di gara.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.