IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trofeo Laigueglia: Ulissi, Pozzato, Bonifazio e Cunego i favoriti della corsa foto

Allo start la Nazionale Italiana di Davide Cassani, WorldTour Ag2r, FDJ e Lampre-Merida

Laigueglia. E’ la classica di apertura della stagione ciclistica 2016. Tutto pronto a Laigueglia per l’edizione numero 53 del Trofeo Laigueglia che si correrà domani. Sono 18 le squadre iscritte, sei quelle straniere. Allo start la Nazionale Italiana di Davide Cassani, WorldTour Ag2r, FDJ e Lampre-Merida.

Al via sono attesi e Filippo Pozzato (Southeast – Venezuela), Damiano Cunego (Nippo – Vini Fantini), Sonny Colbrelli (Bardiani – CSF),  Diego Ulissi (Lampre – Merida), Fabio Felline (Trek-Segafredo) e Niccolo Bonifazio (Trek-Segafredo) e Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec).

Ben 192 i chilometri da percorrere tra costa ed entroterra, cinque i Gran Premi della Montagna e cinque passaggi sul traguardo. La partenza è prevista alle 11 da via Roma, dove, all’altezza di piazza Marconi, prenderanno il via 178 corridori; l’arrivo, sempre in via Roma, è previsto alle 15.40.

Diverse le novità per questa edizione. “La gara, per la prima volta – sottolinea il sindaco di Laigueglia, Franco Maglione – vedrà gli atleti sfidarsi nelle fasi finali in un giro ripetuto di saliscendi, con ben tre passaggi consecutivi sulla Colla Micheri. Novità anche per partenza e arrivo, spostato in pieno centro, sotto i campanili della chiesa di San Matteo. Diversi, infine, gli appuntamenti collaterali al Trofeo dedicati ai più giovani, in collaborazione con la Polizia Stradale, che sarà presente a Laigueglia con il pullman azzurro, e che trasformerà un grande evento sportivo in importante momento divulgativo e formativo per i ragazzi in materia di sicurezza stradale».

Il percorso è particolarmente tecnico e impegnativo. I primi chilometri si svilupperanno lungo la costa tra Alassio, Albenga e Ceriale, poi le prime salite e i passaggi da Ortovero e Villanova d’Albenga; la strada tornerà a salire verso Cima Paravenna (primo Gran Premio della Montagna) per poi ritornare sulla costa dove è previsto un passaggio sul traguardo al chilometro 100 di gara. Si entra nella seconda metà corsa con Capo Mele e Testico (secondo Gpm); seguirà il circuito finale di 12,6 chilometri, da affrontare tre volte, che prevede le ascese a Capo Mele e Colla Micheri (Gpm).

La 53^ edizione del Trofeo Laigueglia è idealmente iniziata stamattina con la posa, nel “Muretto dei Ciclisti”, della piastrella dedicata alla Polizia Stradale. Alla cerimonia presenti il sindaco Franco Maglione, il Direttore del Servizio Polizia Stradale Giuseppe Bisogno e il Comandante Regionale della Polizia Stradale Roberto Campisi, insignito del prestigioso premio “Bastione d’oro”.

Le stesse strade del Trofeo Laigueglia saranno poi attraversate e invase domenica 28 Febbraio dalla Gran Fondo Internazionale per amatori, e ai primi di marzo, Laigueglia ospiterà il Campionato Italiano Giovanile di Mtb aperto alle categorie Esordienti e Allievi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.