Windsurf

Techno 293, i giovani del Circolo Nautico Loano alla Med Cup di Marsiglia

Techno293
Foto d'archivio

Loano. Per gli atleti della I Zona classe Techno 293 il nuovo anno agonistico si è aperto con la 12ª edizione della Med Cup 13, svoltasi a Marsiglia dal 19 al 21 febbraio.

Sulle acque antistanti lo Yachting Club de la Pointe Rouge si sono confrontati 233 atleti provenienti da 8 differenti nazioni (Francia, Italia, Spagna, Grecia, Svizzera, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Stati Uniti).

La I Zona è stata rappresentata da 6 atleti del Circolo Nautico Loano: Carola Enrico e Francesco Genesio nella classe 7,8; Matilde Fassio, Marta Monge, Edoardo Reale e Leonardo Reale nella classe 6,8.

I portacolori del CN Loano hanno affrontato con entusiasmo le tre giornate di regate, caratterizzate da condizioni di vento e di mare assai impegnative con onda formata e venti fino a 30 nodi, conseguendo risultati soddisfacenti: in particolare Marta Monge si è classificata seconda femminile e quarta assoluta su 59 iscritti nella categoria 6,8, a pari merito con la francese Jariel che ha usufruito di un miglior scarto.

Leonardo Reale alla sua prima regata è giunto 24° (18° maschile) in un campo difficile come quello di Marsiglia.

Gli atleti erano affiancati dagli istruttori federali Anton Gemma e Franco Barreca. I windsurfisti del CN Loano saranno nuovamente in acqua sabato 12 e domenica 13 marzo per la prima regata zonale del 2016 a Loano. In quell’occasione entreranno in acqua anche i più giovani atleti Cadetti, allenati da Anton Gemma e Thomas Silvano.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.