Serie C: Albenga vince e raggiunge Carcarte
Volley femminile

Serie C: Albenga vince e raggiunge Carcarerisultati

Pallavolo Albenga

Savona. Con Carcare a riposo, è la CH4 caldaie Albenga a rimontare, perdendo però un punto sul terreno di gioco e appaiandosi così alla capolista, senza sfruttare l’occasione per il sorpasso; la prima giornata del girone di ritorno sancisce una sostanziale parità, con qualche risultato che smuove comunque la classifica.

Le ragazze albenganesi hanno dimostrato di meritare la posizione di classifica che occupano: un’impresa vera e propria, sia per l’importanza del risultato ottenuto, espugnando la tecnostruttura del Lunezia a Sarzana contro la terza forza del campionato, sia per il modo con il quale hanno ottenuto questa vittoria, rimontando da 0-2 in una bolgia di tifo avverso.
Ancora una volta rimaneggiata, con il libero titolare Pezzillo ai box e il centrale Angiuoni a mezzo servizio, la squadra di Enotarpi ha combattuto punto su punto per oltre due ore e mezza. Dopo una buona parte,za con anche cinque punti di margine, Albenga spreca e cede il primo set 30-28; il Lunezia, sull’entusiasmo si aggiudica anche la seconda frazione 25-22.
Nel terzo set si infortuna Silvia Iemmolo e la partita sembra ormai segnata; invece la squadra albenganese si compatta, le giovani leve classe 98 non tremano, trainate dalle “anziane” Delfino e Bozza e dalla calorosa colonia di tifosi al seguito. La vittoria del terzo parziale (25-17) porta l’incontro a un quarto set per cuori forti, nel quale coach Enotarpi gioca il tutto per tutto, rischiando sia il recupero della Iemmolo, sia la convalescente Angiuoni. Il campo gli dà ragione e, dopo una spasmodica alternanza di punti set, chiude 28-26. Nel quinto e decisivo set arriva l’ennesimo capolavoro: sotto 9-12, Albenga lotta e rimonta fino al 15-13 conclusivo.

Il passo falso del Lunezia lascia margine di rimonta alla Volle Spezia Autorev, che a Imperia non lascia scampo alla maurina Strescino e, cedendo un solo set, porta a casa i tre punti e l’aggancio al terzo posto della classifica.

Volare volley conquista anch’essa una vittoria in trasferta importante, che la avvicina al terzo posto, comunque a cinque punti; a Lavagna il team di Voltri passa per 3-2 al termine di una gara combattuta, che l’ha vista due volte avanti di un set, ma sempre raggiunta dalle avversarie. I due punti sono comunque preziosi in classifica e rilanciano le possibilità di un buon piazzamento.

Vittoria importante della Grafiche Amadeo Sanremo, ottava in classifica, che si impone sulla Pgs Auxilium; a Marassi le sanremesi vincono per 3-1, lasciando sul campo solo il terzo set e dimostrandosi ampiamente superiori nel resto della gara.

Sfiora invece il miracolo la Buttonmad Quiliano, che, sotto di due set, a Fosdinovo rimonta fino a condurre il match al tie break, ma cede infine per 15-12 di fronte alle agguerrite padrone di casa; la rimonta in classifica per Quiliano non parte, mentre per Fosdinovo sono due punti comunque importanti in ottica classifica.

Altra sconfitta al tie break è quella della Volley Genova Ggp, che cede a Sestri contro la Santa Sabina, in un derby genovese emozionante; i set, combattuti spesso fino ai “vantaggi”, hanno visto prevalere alternativamente le due squadre, con le padrone di casa per ben due volte avanti, fino alla quinta decisiva frazione, dove la Santa Sabina si è nettamente imposta per 15-4.

La sfida più attesa del prossimo turno sarà proprio quella tra le due prime in classifica, un match che potrebbe risultare determinante, anche se la gara in più disputata da Albenga lascerà comunque un certo margine al team valbormidese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.