Assieme

Prende forma il tavolo sul turismo. Cangiano: “Promozione e offerta comprensoriale” fotogallery

Incontro con l'assessore regionale Gianni Berrino e i sindaci del ponente

Albenga. Il tavolo del turismo comprensoriale prende forma, con l’ok dell’assessore regionale Gianni Berrino che oggi pomeriggio ha incontrato i sindaci del territorio albenganese e del ponente savonese uniti nel progetto comune di promozione turistica. Ne fanno parte i comuni di Alassio, Cisano, Garlenda, Villanova d’Albenga, Laigueglia, Zuccarello e Ceriale, con l’obiettivo di coinvolgere tutti i comuni.

“Idea semplice ma innovativa e per questo comprensorio serve una offerta unitaria – dice il sindaco Giorgio Cangiano -. Nel nostro Iat vogliamo promuovere anche tutti gli eventi dei comuni vicini, entroterra compresa. Fare sistema e unire le forze, evitando doppioni di eventi e con un coordinamento operativo e organizzativo”.

“Le manifestazioni principali non possono essere concomitanti, semmai bisogna valorizzarle assieme per aumentare l’offerta e fare in modo che quasi ogni giorno ci sia qualcosa di speciale nel proprio comune o in quello vicino”.

“L’obiettivo del progetto è realizzare una sorta di villaggio turistico per l’intera stagione, sfruttando le nostre potenzialità e il nostro clima: possiamo essere molto attrattivi e convogliare maggiori presenze e visitatori in grado di ammirare un intero comprensorio” conclude Cangiano.

Il progetto è piaciuto all’assessore Gianni Berrino: “Stiamo promuovendo questo modo di operare da parte dei comuni in un’ottica di cooperazione e ottimizzazione delle risorse. In ampi mercati turistici promuovere il singolo borgo non serve, è necessaria una offerta comprensoriale come si sta facendo qui nell’albenganese e nel ponente: è la strada giusta e vincente e come Regione sosterremo questo modello”.

Più informazioni
leggi anche
Tavolo Turismo Albenga
Tutti insieme
Albenga, i Comuni uniscono le forze per la promozione: nasce il “Tavolo per il turismo comprensoriale”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.