IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, prorogato lo stato di allerta: arancione su tutto il Savonese, rosso in Valbormida fotogallery

La Protezione Civile ha valutato l'ultimo bollettino Arpal secondo cui i fenomeni si intensificheranno nella serata

Liguria. Si aggiorna la situazione meteo, mentre, al momento, le piogge si mantengono deboli o moderate ovunque e non stanno creando particolari problemi. Nevica invece nell’entroterra, in particolare in Valbormida e, tra savonese e genovesato, nel territorio del parco del Beigua.

neve osiglia

Dopo l’ultimo bollettino di Arpal la Protezione civile regionale ha così deciso di prorogare l’allerta arancione fino alle 13 di domani, estendola anche alla zona da Ventimiglia a Noli, dove fino ad ora si era mantenuta gialla.

Inoltre si è deciso di innalzare l’allerta a livello rosso per neve sulla zona D, tra Valbormida e Valle Stura. Proprio in Valbormida nella tarda mattinata ha iniziato a scendere intensamente la neve.

Secondo Arpal “nelle prossime ore la Liguria sarà interessata dagli effetti più intensi della perturbazione che colpirà la nostra regione almeno fino a lunedì. L’Avviso Meteorologico, emanato dopo la consultazione con i previsori nazionali e dei centri funzionali delle regioni limitrofe, mette in evidenza diversi fenomeni: alta probabilità di temporali forti, organizzati e stazionari, che potranno svilupparsi fino alla parte centrale della giornata di domani; precipitazioni moderate con cumulate elevate; nevicate forti su D, in particolare Val Bormida fino a 300 metri, con possibile sconfinamento su B; venti di burrasca da Sud Est a Levante e da Nord a Ponente; mareggiate con onda da Sud Ovest”.

Allerta meteo 27 febbraio

Le previsioni di Arpal per il resto della giornata di oggi: “precipitazioni moderate con cumulate fino ad elevate. Probabili rovesci o temporali forti, possibili locali fenomeni organizzati e stazionari. Quota neve in calo fino a 300/400 metri su D, con nevicate anche forti, in particolare in Val Bormida. Possibili locali deboli sconfinamenti nell’interno di B. Venti forti con raffiche di burrasca, in prevalenza da SE a Levante, N a Ponente. Mare in aumento fino a localmente agitato”. Domani “ancora probabili precipitazioni diffuse nel corso della giornata con intensità localmente moderate e quantitativi significativi. Probabili locali rovesci o temporali forti, con possibili fenomeni organizzati e stazionari fino a metà giornata. Ancora nevicate forti su D nelle prime ore della notte, con quota neve in aumento nel corso della mattinata. Moto ondoso in ulteriore aumento con possibili mareggiate per onda da SW. Venti fino a forti o localmente di burrasca in prevalenza da N, da SE a Levante al mattino”. I fenomeni andranno progressivamente ad esaurirsi nel corso della giornata di lunedì.

In Val Bormida, come previsto ieri in Prefettura nella riunione del comitato per la sicurezza con enti e forze dell’ordine, è scattato il piano neve. Sono state concordate le linee guida da adottare in caso di criticità ed emergenze legate alla viabilità e quindi le procedure da adottare per i mezzi pesanti provenienti e diretti in Piemonte sull’A6 Torino-Savona con aree di parcheggio per evitare intasamenti e disagi per altri veicoli che viaggiano tra la Liguria e il Piemonte.

E’ stato anche pianificato un controllo più incisivo sulle auto in transito lungo la direttrice e sulla provinciale del Cadibona. Tutte devono essere dotate di catene a bordo per evitare sanzioni amministrative anche pesanti. La situazione sull’A6 così come sulla provinciale della Valbormida viene costantemente monitorata dalla società autostradale e dalla polizia stradale di Savona, Carcare e Mondovì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.