IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Impazza “CarnevalAlassio” e vince Frida Khalo con Valentina Marchesini foto

Una festa in tre locali by night che ha ravvivato una serata da incorniciare e per il futuro ci sono già interessanti iniziative allo studio

Alassio. La vita di Frida Kahlo che è stata raccontata in due film e in numerosi documentari ha ispirato l’alassina Valentina Marchesini che ieri sera ha vinto la prima edizione di “CarnevAlassio”, l’evento by night promosso da tre locali della Baia del Sole: Movida, Sol Ponente e Ubrecche.

Grande è stata la partecipazione popolare a dimostrazione che iniziative del genere possono rispolverare feste che, proprio ad Alassio, avevano portato al successo come la celebre Arena Carneval. E proprio dall’Arena Carneval è arrivato uno dei fondatori, Rinaldo Agostini. Ha accolto con entusiasmo l’invito di entrare a far parte della giuria presieduta da Piero Caviglia (che si è travestito da Dio), quindi da Mr. Charlie e Giò Barbera. “Una festa meravigliosa e mi auguro che venga riproposta anche per il futuro – ha detto Agostini – E ci sono anche progetti importanti per dare vita ad eventi che possano rilanciare l’immagine di Alassio”.

carnevalassio

Una cinquantina le maschere che si sono iscritte alla prima edizione del “CarnevAlassio” che era ispirato alla pazza storia del mondo. Bellissimi gli abiti, i trucchi e soprattutto suggestiva la coreografia dell’evento curato da Stefano Mannelli, Bruno De Blasio e Aldo Gandolfo. E poi all’U Brecche con il “re della notte in Riviera” Mauro Vicari. “Ha vinto Valentina Marchesini ma soprattutto – hanno sottolineato i tre organizzatori insieme a Piero Caviglia – ha vinto Alassio e la voglia di fare festa. Ora la speranza è quella che eventi del genere possano ripetersi in futuro magari ampliando il numero di locali che decideranno di affiancarci”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.