IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Genova, frate scomparso dal santuario: in azione anche i vigili del fuoco di Savona

Più informazioni su

Agg. ore 10.43: Don Martino, il frate del Santuario di Nostra Signora del Monte scomparso sabato sera, è stato ritrovato questa mattina in zona Camaldoli, sulle alture di Genova. L’84enne è stato avvistato da un ciclista e poco dopo raggiunto a piedi dai vigili del fuoco e dagli operatori S.M.T.S. della squadra di Genova. Successivamente è intervenuto l’elisoccorso che lo ha trasportato all’ospedale San Martino. Le sue condizioni di salute sono buone, ma verrà sottoposto ad alcuni esami di controllo.

Genova. Ricerche in corso per un anziano frate del santuario di Nostra Signora del Monte, sulle alture di San Fruttuoso. Don Martino, di 83 anni, si è allontanato sabato sera spiegando ai conoscenti che sarebbe andato a cena con altri sacerdoti, ma non sarebbe mai arrivato all’appuntamento.

La denuncia di scomparsa alla polizia è stata fatta ieri pomeriggio e subito sono scattate le ricerche, con i volontari, gli agenti e un cane cerca persone: alle operazioni ha partecipato anche una squadra dei vigili del fuoco di Savona.

Il santuario si trova in una zona ricca di sentieri e vegetazione e non si esclude che l’anziano possa avere avuto un malore o un incidente durante il tragitto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.