IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ex Rodriquez, licenziati i lavoratori. Fiom pronta alla battaglia: “Inerme il Comune”

Pietra Ligure. I lavoratori del cantiere navale di Pietra Ligure Ex Rodriquez sono stati tutti licenziati. “L’azienda ha inviato le lettere di licenziamento non curandosi degli accordi precedenti e soprattutto cancellando unilateralmente l’unico vincolo che permetteva l’intera operazione di riqualificazione” denuncia la Fiom Cgil savonese.

“Non è accettabile che per l’ennesima volta venga stracciato un accordo di programma da parte delle imprese, ma la cosa che ancora fa più rabbia è il comportamento del Comune di Pietra Ligure, incapace di ricercare una soluzione a pochi mesi dall’inizio dei lavori all’interno del cantiere. Per la prima volta in otto anni l’amministrazione comunale si e’ fatta dare la linea politica dall’impresa disdettando gli accordi e facendo cadere l’unico vincolo che teneva l’operazione in piedi”.

“A questo punto impugneremo i licenziamenti, perché illegittimi, chiedendo che le istituzioni interessate e garanti degli accordi (Regione e Comune) vengano convocate in tribunale e saremo presenti al prossimo Consiglio comunale di Pietra Ligure dove chiederemo al sindaco e all’amministrazione tutta di sospendere ogni rapporto con la società Pietra srl fino a quando non sarà trovata una soluzione ai quattro lavoratori”.

“Il Comune a pochi mesi dall’inizio delle attività di riqualificazione e con un problema minimo di quattro lavoratori avrà la responsabilità in un’operazione dal valore di circa 100 milioni e ha il dovere verso i lavoratori e i propri cittadini di risolvere il problema e non quello di accettare ogni proposta dell’azienda” conclude la Fiom.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. alessandro bragheri
    Scritto da alessandro bragheri

    … la cassa integrazione DEVE avere un limite temporale
    dispiace per i lavoratori ma si è abusato troppo in passato e la “cambiale” è arrivata all’incasso.

    Cari sindacalisti invece di pensar a far guerre (inutili e dannose per i lavoratori) cercate di proporre soluzioni alternative come ad esempio la formazione dei 4 lavoratori in altri campi … o è meglio rimanere cassintegrati per una vita ed aspettare la pensione?