IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crollo di Arnasco: dalla Regione arrivano 13 mila euro fotogallery

La giunta ha stanziato il finanziamento come contributo di prima emergenza: servirà per ripristinare l'area del disastro

Arnasco. Tredicimila euro. E’ la cifra che la Giunta regionale ha stanziato per il Comune di Arnasco dopo la tragedia dello scorso 15 gennaio quando nello scoppio di una palazzina hanno perso la vita sei persone.

I soldi sono stati stanziati quale contributo di prima emergenza dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone, dando seguito così a quanto promesso direttamente dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti al sindaco Gallizia in occasione della visita ad Arnasco.

I finanziamenti (13.697 euro) sono stati stanziati dalla Giunta quale contributo economico all’attività di rimozione dei detriti sulle strade pubbliche ingombrate eseguite dal comune con l’ausilio di una ditta privata e di ospitalità per quattro giorni alle famiglie evacuate precauzionalmente dopo il crollo.

“In occasione dello scoppio della palazzina – spiega l’assessore Giampedrone – ci siamo recati immediatamente sul posto, insieme al presidente Toti e, dopo aver valutato la situazione, ci siamo messi a disposizione della comunità di Arnasco e del sindaco per aiutare le famiglie colpite dal tragico evento. Oggi abbiamo stanziato le risorse, quale contributo alle spese sostenute dal Comune per la prima emergenza. Un bel segnale di vicinanza e collaborazione istituzionale per ripartire dopo il tragico evento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.