IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Savona arriva la Settimana Blu per festeggiare il cimento invernale foto

Evento clou della manifestazione il tuffo in mare organizzato domenica 6 marzo

Più informazioni su

Savona. Giunge all’undicesima edizione la Settimana Blu, manifestazione dedicata al mare e ai cimenti promossa dall’Associazione Nuotatori del Tempo Avverso in collaborazione con il Comune di Savona – Assessorato ad Ambiente e Mare, Assessorato a Decentramento e Partecipazione e Assessorato ai Lavori Pubblici – e con SIPNEI (Società Italiana di Psico Neuro Endocrino Immunologia) Sezione Liguria, SMS Furnaxi, Associazione Amixi dello Scaletto Furnaxi, con il sostegno di Banco Azzoaglio e Besio.

La Settimana prenderà il via mercoledì 2 marzo con l’inaugurazione della mostra fotografica “I nuotatori del tempo avverso protagonisti dei bagni invernali” aperta presso l’atrio del Palazzo Civico di Savona fino a sabato 5 marzo. Si prosegue sabato 5 marzo, ore 15, con la conferenza “Cimenti invernali: i nostri numeri in qualità e qualità”, presso la Sala Rossa del Palazzo Civico di Savona.

Chiusura con l’evento più atteso, il Cimento Invernale presso la S.M.S. Fornaci, in programma domenica 6 marzo alle ore 11 (iscrizioni aperte dalle 9.30) , un evento che ogni anno coinvolge numerose persone di tutte le età.

“Il Comune è lieto anche quest’anno di patrocinare un’iniziativa che riscuote sempre più successo perché sempre più numerose sono le persone che, di anno in anno, vogliono avvicinarsi a questo sport. Basta una bella giornata per godersi un tuffo nel nostro mare e per stare insieme” spiega l’assessore all’Ambiente e Mare Jorg Costantino.

“Ero facente funzioni sindaco di Savona quando il dr. Giuria mi ha richiesto un appoggio per effettuare il cimento invernale a Savona. Avevo aderito con entusiasmo e, successivamente, abbiamo implementato la manifestazione con mostra nell’atrio del civico palazzo, conferenza in Sala Rossa (in alcune occasioni anche con la presenza di ospiti stranieri), che si sono aggiunte al cimento, fino a formare “La settimana blu”. E’ una attività che riunisce cittadini di ogni tipo, amanti del mare e propensi ad iniziative che esulano dalle normali attività. Si respira aria di amicizia e tutti sono pronti a fornire utili consigli. Auspico vivamente che queste attivazioni continuino nel tempo, per offrire ai cittadini momenti di autentica aggregazione sociale, cultura del buon vivere civile che manca sempre di più“ aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Franco Lirosi.

“I numeri sono l’argomento affrontato nella Settimana Blu 2016. I numeri abbinati ai cimenti vengono considerati sia in senso matematico come valutazione quantitativa, sia in senso metaforico qualitativo per descrivere e definire questa particolare attività. Per quanto riguarda l’aspetto quantitativo verranno comunicati i numeri delle manifestazioni e dei partecipanti ai cimenti nella stagione invernale 2015/2016 ancora in corso. Per l’aspetto qualitativo verrà valutata l’espressione che a mio avviso definisce meglio il cimento: un sano divertimento. Questa definizione racchiude il concetto di benessere completo, perché contiene sia l’aspetto fisico che quello psicologico mentale, non separando la mente dal corpo” spiega Roberto Giuria per l’associazione dei Nuotatori del Tempo Avverso.

“Per condurre una ricerca scientifica che consideri l’essere umano nella sua interezza, ci siamo avvalsi del paradigma PNEI (psiconeuroendocrinoimmunologia). La ricerca iniziata dieci anni fa ed ancora in corso, nonostante le difficoltà, si sta rivelando ‘proficientes’ per risultati e consensi dalla comunità scientifica; a tale proposito devo ringraziare il presidente dell’Ordine dei Medici di Savona, dott. Ugo Trucco, per il suo incitamento a intraprendere questo studio sotto l’aspetto medico-scientifico e per l’adesione a questo convegno. Questi nostri dati, sono ancora piccoli numeri, ma destinati a crescere. Il nostro progetto futuro, al quale stiamo già lavorando, sarà quello di poter confrontare lo stato di salute della popolazione in generale con la nostra giovane comunità di riviera” conclude Roberto Giuria, presidente Associazione Nuotatori del Tempo Avverso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.