Indagine in corso

Scoppio di Arnasco, l’autopsia conferma: la sesta vittima investita da una vampata di fuoco fotogallery video

Alatagracia Nurys Vargas Rivera stroncata da un'infezione causata dalle gravissime ustioni sull'80 % del corpo

ustionata arnasco Vargas Rivera Nurys Alatagracia

Arnasco. E’ stata la gravità delle ustioni, diffuse sull’80 per cento del corpo, a stroncare Alatagracia Nurys Vargas Rivera, la sesta vittima del drammatico crollo di Arnasco. A stabilire le cause della morte della donna è stato l’esame autoptico effettuato dal medico legale Marco Canepa nel pomeriggio di oggi.

L’autopsia ha confermato la gravità delle lesioni riportate in seguito all’esplosione nella palazzina: la vittima è stata stroncata dall’infezione (uno stato “settico generalizzato”) sorta come conseguenza dell’ampia area di ustionatura e dalla conseguente insufficienza renale. L’esame del dottor Canepa avrebbe anche confermato che la signora Rivera si stata investita da una vampata di fuoco e poi avvolta dalle fiamme.

La signora Rivera è scomparsa mercoledì mattina all’ospedale Villa Scassi di Genova dove, da dieci giorni, era ricoverata nel reparto Grandi Ustionati (l’autopsia ha anche confermato la bontà delle cure dei sanitari genovesi che hanno tenuto in vita la paziente nonostante una situazione critica). Le condizioni della donna, conosciuta come “Claudia” (era nata il 2 settembre 1959 nella Repubblica Dominicana) infatti erano apparse subito disperate: aveva ustioni sull’80 per cento del corpo.

Intanto, dopo il sopralluogo di martedì con il consulente nominato dalla Procura, il professor Luca Marmo, le indagini sull’esplosione procedono senza tregua. Per ora gli unici indagati sono i proprietari della palazzina, i coniugi Giovanni Accame e Margherita Toia, per legge i responsabili della manutenzione degli impianti. Tra l’altro, proprio alla luce dei primi accertamenti sarebbero emerse irregolarità nell’impianto a Gpl, che non sarebbe stato a norma, ma anche alcuni abusi di natura edilizia (in particolare gli alloggi sarebbero stati modificati rispetto alla costruzione originaria).

leggi anche
Crolla una palazzina ad Arnasco
Giorno da dimenticare
Il risveglio da incubo di Arnasco: un boato e poi la tragedia
Crolla una palazzina ad Arnasco
La tragedia
Ancora gravissima la donna sudamericana ustionata nello scoppio di Arnasco
Arnasco le immagini del Day After
Retroscena
Scoppio di Arnasco, è sudamericana l’ustionata dopo l’esplosione: vicina l’identificazione
Arnasco le immagini del Day After
Stazionaria
Scoppio di Arnasco, donna ustionata: oggi le prime medicazioni
Crolla una palazzina ad Arnasco
Le autopsie
Scoppio di Arnasco, vampata di fuoco e lesioni fatali per le vittime
Crolla una palazzina ad Arnasco
In pace
Fissati i funerali delle cinque vittime, ad Arnasco sarà lutto cittadino
scoppio arnasco
Lutto cittadino
Arnasco si prepara ai funerali, il sindaco: “Giornata di lutto, una tragedia che ricorderemo”
Esplosione di Arnasco, i funerali di Dino Andrei e Aicha Bellamoudden
Comunità
Ad Arnasco i funerali di Dino Andrei e Aicha Bellamoudden: “Una tragedia che segna i cuori”
scoppio arnasco
Consulente tecnico
Crollo di Arnasco, la Procura si affida al super perito della Thyssen
Esplosione di Arnasco, i funerali di Dino Andrei e Aicha Bellamoudden
Ripartire...
Scoppio di Arnasco, una settimana dopo: “Vuoto incolmabile, manifestazione per le vittime”
scoppio arnasco
Verità
Tragedia di Arnasco, oggi il primo sopralluogo del super perito incaricato dalla procura
scoppio arnasco
Nuovo sopralluogo
Tragedia di Arnasco, consulente ed inquirenti al lavoro
ustionata arnasco Vargas Rivera Nurys Alatagracia
Indagini
Scoppio di Arnasco, identificata la donna ustionata: ora i carabinieri cercano testimoni
scoppio arnasco
Promessa mantenuta
Crollo di Arnasco: dalla Regione arrivano 13 mila euro

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.