Liceo Chiabrera, Ciangherotti: "La Provincia rinuncia al Consiglio di Stato e fa bene" - IVG.it
L'intervento

Liceo Chiabrera, Ciangherotti: “La Provincia rinuncia al Consiglio di Stato e fa bene”

Il consigliere: "Esprimiamo grande soddisfazione per la marcia indietro del Partito democratico"

Savona. “Caro Presidente Giuliano, apprezzo le tue parole e, sopratutto, la rinuncia della Provincia a ricorrere, in Consiglio di Stato, contro la sentenza a favore del Liceo Chiabrera di Savona per la riduzione dell’orario scolastico con la chiusura al sabato”.

Inizia così l’intervento del consigliere Eraldo Ciangherotti sull’annoso caso del Chiabrera di Savona complimentandosi con la presidente di Palazzo Nervi per la decisione assunta in questi giorni. “Ora però mi chiedo. Su una questione così logica, come il principio di autonomia di una scuola, era proprio necessario obbligare il Liceo Chiabrera a mettere mano al portafogli per pagare un ricorso al Tar contro la Provincia per vedersi riconosciuto un diritto fondamentale? Era proprio necessario, in tempi di spending review, sprecare soldi pubblici per la difesa dell’ente Provincia contro il Liceo? Io credo di no”.

Ciangherotti si dice contento che il presidente Giuliano abbia messo fine ad un teatrino frutto solo del capriccio di un consigliere delegato alla scuola che ha dimostrato assoluta incapacità nel gestire questa delega. “Noi di Forza Italia tutto questo lo avevamo detto prima del voto della delibera che poi è stata impugnata. Oggi esprimiamo grande soddisfazione per la marcia indietro del Partito democratico al governo della Provincia. Meglio tardi che mai”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.