Che maleducati

Discariche abusive, ad Albenga anche nel centro storico

Elettrodomestici e vecchi rottami abbandonati, danni all'immagine del suggestivo centro storico

Albenga. Biciclette, ma addirittura vecchi elettrodomestici dei quali sbarazzarsi perchè non funzionano più. Ma anziché essere trasportati in aree idonee per poter essere smaltiti ecco che qualche residente maleducato trova il modo di abbandonarlo nel bel mezzo del centro storico.

Succede ad Albenga e non é neppure la prima volta ecco perché i cittadini, quelli più educati, hanno chiesto controlli e punizioni esemplari nei confronti di coloro che non rispettano il decoro e l’immagine della cittá. “Il Comune e la polizia municipale dovrebbero punire questi incivili che disprezzano la cittá e soprattutto il suo centro storico tra i più belli della Riviera di Ponente – sottolinea Franca Ramoino – Purtroppo assistiamo a situazioni incresciose. Ecco perché é necessaria maggiore severitá da parte di chi controlla la cittá”.

Nelle settimane scorse erano stati recuperati grossi sacchi dei rifiuti con materiale edilizio non lontano dal complesso storico della cattedrale di San Michele. Probabilmente si trattava di materiale di scarto proveniente da qualche alloggio o cantina ristrutturata.

Ma discariche abusive sono state individuate anche alla periferia della cittá. In particolare alle spalle di Campochiesa e lungo la strada che da Villanova conduce a Caso di Alassio.