Lieto fine

Cucciola abbandonata nella spazzatura a Loano: è salva, ora si cerca la madre

L'appello è a prestare attenzione nel buttare la spazzatura: non è escluso ci siano altri cuccioli nei cassonetti

Loano. Una cucciola appena nata, chiusa all’interno di un sacco della spazzatura e abbandonata in un cassonetto. Era certamente destinata alla morte la cagnolina salvata a Loano da una persona che, fortunatamente, l’ha ritrovata e salvata: ed ora è scattato sui social network il tam tam per ritrovarne la madre.

La cucciola era stata “buttata via” da qualcuno (forse il proprietario della madre) all’interno di un bidone dell’immondizia di via Pascoli. “Era in un sacco nero – racconta la donna che l’ha salvata – con due nodi belli stretti. Ho dovuto rompere il sacchetto con le mani: è uscito di tutto, e anche il cagnolino, che gridava come un pazzo, sporco e bagnato, come le mie mani“.

“Era gelato come il ghiaccio – ricorda la donna – infatti ho faticato per scaldarlo”. Immediata è scattata la ricerca di una “balia” che potesse allattare la cucciola, trovata fortunatamente dopo poche ore. E ora invece è iniziato il tam tam mediatico per ritrovare la madre della cucciola: “Chissà come sta soffrendo, che ha partorito e non vede i suoi cuccioli” commenta qualcuno. La speranza è che qualcuno abbia visto qualcosa, o magari sia a conoscenza di una cagnetta incinta in zona.

L’appello è anche a prestare attenzione quando si va a buttare l’immondizia: non è escluso infatti che ci possano essere altri cuccioli abbandonati in altri cassonetti di Loano.

Più informazioni
leggi anche
cagnetta cucciola
Lieto fine
Cucciola abbandonata nella spazzatura a Loano: adottata da una “bau-mamma”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.