Incontro mancato

Aurelia Bis Savona, Forzano: “La Regione mi snobba, ma svincolo Margonara è decisivo”

Il presidente del Comitato Casello Albamare punge la Regione sull'opera: "Da oltre sei mesi attendo un incontro"

Savona/Albisola. “La parte progettuale dell’Aurelia Bis in merito alla realizzazione del nuovo svincolo della Margonara è ancora ferma e la mia richiesta di incontro urgente con la Regione Liguria e l’assessore Edoardo Rixi è ancora inascoltata dopo sei mesi”. Così Paolo Forzano, presidente del Comitato Casello Albamare torna all’attacco sull’Aurelia Bis e sulla variante del progetto che ad oggi risulta assolutamente in stand by: “Non ci sono i soldi? Ma dai…Era da prevedere considerando i tagli del governo per le opere infrastrutturali, questa era una cosa ormai assodata” dice Forzano.

“La realtà, però, è che sono stati stanziati 12 mln di euro per l’allargamento della galleria di base dell’Aurelia Bis, quando invece queste risorse potrebbero essere destinate per la realizzazione del nuovo svincolo, con una o due rotatorie e capace di creare una connessione ottimale con il porto e la zona del centro cittadino” spiega ancora il presidente del Comitato savonese.

“Secondo Anas, con la realizzazione dell’Aurelia Bis ci sarà solo un 20% di traffico in meno rispetto al flusso attuale di mezzi e veicoli, un po’ poco rispetto alle attese e all’impatto dell’opera: per questo almeno avere un collegamento viario adeguata tra Albisola-porto-Savona città sarebbe una priorità, invece…”.

“L’assessore Rixi non mi ha ancora risposto e sono in attesa. Aspetto un incontro per chiarire un aspetto decisivo sull’opera e per la futura mobilità del comprensorio savonese” conclude Forzano.

leggi anche
  • Commissione 2 consiliare di Savona sull’Aurelia bis, Forzano: “Ennesima fumata nera”
  • Operazione dama nera
    Terremoto Anas, dirigenti arrestati per corruzione. Lirosi: “Spero non rallenti i lavori dell’Aurelia Bis”
  • L'intervento
    Aurelia Bis, il Comitato Albamare e il “tappo” della Margonara
  • L'intervento
    Aurelia Bis, Di Tullio: “Dall’incontro romano torniamo a casa ottimisti”
  • Il vertice
    Aurelia Bis di Savona, Anas: “Ok alle modifiche ma l’opera non sarà stravolta”