IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria, il Varazze emerge dal gruppo: primato solitario risultati

Il Ceriale vince ed è secondo; nelle retrovie 3 punti per Altarese, Città di Finale e Baia Alassio

Alassio. Sempre più compatto il vertice del girone A: cinque squadre racchiuse in 2 soli punti.

Oggi si è isolato in vetta il Varazze Don Bosco. La formazione allenata da Maurizio Damonte, rinforzartasi con la riapertura dei trasferimenti, ha centrato la seconda vittoria di fila. Ne ha fatto le spese il Pontelungo, battuto 3 a 1 sul campo di Leca d’Albenga. Per i granata è la quinta sconfitta nelle ultime sei giornate, ma quanto raccolto nel primo scorcio di campionato permette loro di continuare a galleggiare a metà classifica.

I varazzini sul terreno di casa del “Faraggiana” sono quasi implacabili: hanno ottenuto cinque vittorie ed un pareggio. Se riusciranno a viaggiare a buon ritmo anche in trasferta, i favori del pronostico per la promozione diretta saranno dalla loro parte.

Il Ceriale ha risposto con un successo; anche per i biancoazzurri è il secondo consecutivo. La formazione condotta da Maurizio Renda si è aggiudicata lo scontro d’alta classifica con l’Ospedaletti, imponendosi per 2 a 0 in trasferta. La squadra orange, già sconfitta sette giorni fa dal Varazze, perde così quota, uscendo dalla top five.

Il Ceriale occupa la seconda piazza in compagnia di Pallare e Don Bosco Vallecrosia Intemelia: I biancoblù valbormidesi dopo il turno di riposo, sono ripartiti con un pareggio, 1 a 1 sul campo della Golfodianese. Per il Pallare, ancora imbattuto, è il quinto segno “X” nelle ultime sei giornate.

La Golfodianese guidata da mister Sauro Marinelli, anche se si trova ad un solo punto dal terzetto che occupa il secondo posto, al momento non è tra le più quotate per il vertice: infatti tra due settimane dovrà pagare lo scotto del turno di riposo.

Sette vittorie nelle ultime otto gare hanno permesse al Don Bosco Vallecrosia Intemelia di fare irruzione nei quartieri alti della graduatoria. Sul campo amico ha schiantato lo Speranza con un sonoro 6 a 0.

I rossoverdi savonesi, quindi, non riescono a dare continuità ai propri risultati e si trovano ora in piena zona playout. Sono stati affiancati al Città di Finale e scavalcati dall’Altarese.

I finalesi guidati da Fabio Zanardini sono tornati a vincere in trasferta, sfruttando il turno favorevole che li vedeva ospiti del Millesimo, “squadra materasso” del campionato. I pur combattivi giallorossi si sono dovuti arrendere con il risultato di 2 a 4.

Prosegue l’ottimo periodo dell’Altarese, che da inizio novembre ha cambiato marcia centrando quattro successi negli ultimi cinque turni. L’undici allenato da Massimiliano Ghione ha avuto la meglio sul Celle Ligure per 3 a 1. Ora le due squadre sono appaiate in decima posizione, ai margini della zona playout.

Ferma per riposo la Dianese, la giornata è stata completata dalla terza vittoria casalinga consecutiva della Baia Alassio. Oggi al “Ferrando” è caduto il Bordighera Sant’Ampelio, battuto 2 a 0. I gialloneri di mister Davide Torregrossa hanno dimostrato di aver risolto i problemi difensivi: per la seconda giornata di fila non hanno subito reti. Gli alassini sono ancora penultimi, ma ormai si sono ricongiunti al treno delle altre contendenti: tra il Pontelungo, ottavo, e la Baia, quattordicesima, ci sono solamente 4 punti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.