Virtù

Pietra, la modella Laura Brioschi madrina del calendario “Beautiful Curvy” per la bellezza al naturale

Laura Brioschi, anche nota come “Love Curvy”, lavora come modella “formosa” da otto anni

Pietra Ligure. E’ la pietrese Laura Brioschi la madrina e la modella di copertina dell’edizione 2016 di “Beautiful Curvy”, il calendario ideato e realizzato dalla giornalista e stilista Barbara Christmann che ha l’obiettivo di esaltare la bellezza delle donne “curvy” (cioè formose) in aperta opposizione con quella di alcune modelle eccessivamente magre che solcano le passerelle e compaiono in certi servizi di moda.

La pietrese Laura Brioschi, anche nota come “Love Curvy”, lavora come modella “formosa” da otto anni: “Essere ‘morbide’ non è un crimine – racconta – Quando mi sono avvicinata a questo mondo, ho spesso incontrato persone pronte a criticarmi per qualcosa: per il troppo peso, per il troppo seno, per il troppo sedere. C’era sempre del ‘troppo’ di mezzo. Ricevere critiche di questo genere non è mai facile. Non è facile per una modella, abituata ad essere sotto ai riflettori, figuriamoci per una ragazza che non fa questo lavoro. Ma per fortuna c’è anche chi mi considera semplicemente una bella ragazza. E io mi sento normale, con la mia cellulite e le mie imperfezioni”.

Il segreto è sapersi accettare: “Tutti dobbiamo cercare di migliorarci – spiega Laura – la cosa importante è cercare di farlo tenendo sempre ben presenti quali siano le nostre forme e le nostre caratteristiche fisiche e senza avere l’ossessione della magrezza. Altrimenti non saremmo fedeli a noi stessi e non saremmo più chi siamo realmente. Perciò è sì importante cercare di migliorarsi per quanto possibile, ma è anche importante imparare ad amarsi e apprezzarsi. Questa è la parte più difficile”.

Ma anche quella che permette di cambiare realmente: “Seguendo questo principio – spiega Laura – sono riuscita anche a perdere peso. Forse perché dal momento in cui ho smesso di pensare che dovevo a tutti i costi dimagrire sono stata meglio, dato che ho smesso anche ascoltare ciò che gli altri avevano da dire”.

Calendario Beautiful Curvy

Il calendario “Beautiful Curvy” ha proprio questo obiettivo: i venti scatti in bianco e nero realizzati dal fotografo di moda Stefano Bidini e che ritraggono venti ragazze “formose” provenienti da tutta Italia rappresenta “il mezzo più efficace per portare alla luce il concetto dell’accettazione di sé come più alta forma d’amore” e vuole invitare, mese per mese, alla riflessione “sull’importanza della valorizzazione della diversità ed unicità di ogni donna, spesso condizionata dall’idealizzazione di un’immagine femminile del sistema, che ne distorce totalmente la realtà, causando problemi di ampia natura”.

Perché “ciò che davvero conta è l’amore per se stesse, al di là della forma che lo contiene, sostenendo un concetto di benessere legato alla capacità di stare bene nel proprio corpo, in salute”.

“Sono onorata di essere tra queste venti ragazze – chiosa Laura – Le nostre curve rappresentano la bellezza, la solarità del nostro paese, l’amore per il cibo e la vita. L’obiettivo del calendario è ricordare ogni giorno a chi lo guarda quanta bellezza (naturale) e quanta armonia ci sono in ognuno di noi. Curvy significa non troppo grasso e neanche troppo magro, ma equilibrio, salute e armonia. Per questo sono contenta che tutti i modelli di questo calendario possano sentirsi rappresentanti di questo tipo di bellezza”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.