L'appuntamento

La famiglia al tempo del gender, incontro dibattito a Varazze

Varazze. Il gruppo Scienza e Vita di Varazze organizza, per le 20.45 di martedì 15 dicembre, presso il Teatro Don Bosco, via Don Giovanni Paseri n.5, un incontro sulla tematica famiglia e identità sessuale: «Famiglia al tempo del gender», in riferimento alla cosiddetta teoria del gender, termine oramai assimilato dall’inglese, che teorizza una sessualità non più determinata dalla natura, ma influenzata e costruita dalla cultura e dalla società.

A trattare questa tematica è stato invitato l’avvocato Gianfranco Amato, presidente nazionale Giuristi per la Vita. Amato ad ottobre ha partecipato alla conferenza “C’era una volta mamma e papà?” tenutasi all’Auditorium del centro civico Buranello di Genova Sampierdarena.

gianfranco amato

Gianfranco Amato è editorialista di Avvenire, collabora con Studia Moralia (rivista scientifica dell’Istituto Superiore di Teologia morale “Accademia Alfonsiana” incorporato nella Facoltà di Teologia della Pontificia Università Lateranense), e con la rivista “Orientamenti Pastorali” del Centro Orientamenti Pastorali. Coopera, con il quotidiano “La Croce”, con CulturaCattolica.it, con “La Nuova Bussola Quotidiana”, con la rivista “Il Timone”, ed altre testate giornalistiche cattoliche.

E’ stato tra i fondatori dell’Associazione Scienza & Vita di Grosseto, di cui ricopre attualmente la carica di presidente, è membro e consulente legale dell’organizzazione britannica Core Comment on Reproductive Ethics, con sede a Londra, per conto della quale coopera in diverse azioni legali incentrate su tematiche bioetiche. Sempre a livello internazionale, collabora con l’organizzazione statunitense di avvocati A.D.F. Alliance Defending Freedom, che si occupano di temi inerenti alla libertà religiosa ed alla bioetica. E’ rappresentante per l’Italia dell’organizzazione internazionale Advocates International.

Ha ottenuto il Premio Internazionale all’Impegno Sociale 2015, intitolato alla memoria dei giudici martiri Rosario Livatino, Antonino Saetta e Gaetano Costa, e conferito a coloro che si battono, con sacrificio e rischio personale, per un impegno sociale improntato ai valori della vita, della giustizia, della verità e della fede, in difesa della legalità, del rispetto delle regole, della divulgazione di un’informazione libera e corretta. Ha conseguito il Premio “Testimoni” 2014 dalla Fondazione Fides et Ratio. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.