Serie c1

Il Savona Rugby fatica ma vince ancora

I biancorossi superano l'Amatori Genova sul campo di casa e mantengono testa ed imbattibilità

Savona. Volge verso la fine la prima fase del campionato di Serie C1 che vede il Savona Rugby ancora in testa ed ormai matematicamente qualificato per la seconda fase del campionato nella poule Promozione che deciderà la squadra promossa in Serie B nella prossima stagione.

I biancorossi del presidente Dario Ermellino, guidati da Paul Chiru ed Andrea Chiarini sotto l’esperta supervisione di Loris Salsi, hanno difeso il campo di casa vincendo per 14 a 0 con l’Amatori Genova.

Match comunque complicato, con i savonesi che presentano qualche defezione dovuta ad infortuni ed influenze di stagione: la formazione che viene schierata in campo è in parte rimodellata, oltre che per le assenze, anche per permettere a chi ha meno minuti nelle gambe di prepararsi al meglio per la seconda parte di stagione.

D’altro canto i blaugrana hanno preparato la partita a dovere e sanno dove andare a pungere i savonesi: diversamente dal match di andata, le fasi statiche saranno molto combattute e mai dominate da una delle due squadre.

I savonesi hanno dalla loro il campo e soprattutto la coesione: l’avversario è invece ancora in fase “di cantiere”, avendo riunito sotto lo stesso vessillo giocatori provenienti sia dall’Amatori Genova che dal Cus Genova impegnati, fino all’anno precedente, nel campionato di C2 regionale.

Sono infatti i padroni di casa a mantenere il controllo del gioco per quasi tutta la durata del match, seppur gli ospiti, in diverse occasioni, si presentino pericolosamente a ridosso dell’area di meta dei padroni di casa.

I savonesi passano in vantaggio all’11° minuto grazie ad un calcio di punizione del capitano Andrea Costantino, ma la strenua difesa ospite viene superata solamente da una giocata d’astuzia (ed anche fortunata) di Paolo Vallarino, che al 31°, dopo aver eluso la prima linea difensiva, scavalca la retroguardia con un calcio per se stesso che rimbalza proprio tra le sue mani e gli consente di schiacciare agevolmente in meta.

Partita combattuta e corretta, ma priva di grandi emozioni: ci vuole un’invenzione di Costantino che al 14° del secondo tempo sorprende tutti caricando un drop dal centro del campo che trova il centro esatto dei pali per muovere ancora il tabellino.

L’orgoglio tiene comunque viva la compagine dell’Amatori ed è la benevolenza dell’arbitro a graziare i padroni di casa che, per due volte consecutive, difendono fallosamente sui propri cinque metri la maul nata dalla touche ospite: al terzo tentativo il saltatore savonese è più svelto e spegne la fiamma blaugrana rubando il pallone in fallo laterale.

L’occasione sprecata per i genovesi bilancia le due occasioni capitate ai savonesi, con la maul che viene mantenuta “alzata” dalla difesa già trascinata in area di meta sia nel primo tempo che nel secondo.

Ultimo episodio degno di nota il calcio di punizione al 32° trasformato sempre da Costantino, che fissa il punteggio sul 14 a 0 finale.

Da segnalare il positivo esordio del giovane pilone Andrea Ultra, che viene schierato dai tecnici nei minuti finali del match e va ad ampliare ufficialmente la rosa a disposizione dei biancorossi.

Domenica 20 dicembre è in programma la penultima giornata del girone, con i piemontesi del Cuneo Pedona ospiti alla Fontanassa: calcio d’inizio alle ore 14,30.

Sugli altri campi, lo Union Riviera corsaro proprio a Cuneo si impone con il risultato di 15 a 40 ed ipoteca il passaggio del turno nella poule Promozione, con Savona e Cogoleto & Province dell’Ovest già qualificate. Quest’ultima supera sul campo di casa lo Spezia con il risultato di 42 a 27, con gli spezzini che vedono sempre più complicato il recupero ai danni dello Union. Gli imperiesi dovranno conquistare un solo punto nelle prossime due partite per confermare la posizione in classifica e l’accesso alla poule Promozione.

Foto di Giusi Besio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.