Il debutto

Hockey inline: i Falcons Milano non lasciano scampo ai Killer Whales

Killer Whales
Foto d'archivio

Savona. Primo turno di campionato per i Killer Whales Savona. Al palahockey di Zinola i nerofucsia affrontavano i milanesi Falcons.

Come da pronostico, a farla da padroni sono stati i Falcons, confermando le previsioni della vigilia e proponendosi da subito come una delle pretendenti alle posizioni di testa del campionato.

L’inizio è scoppiettante da ambo le parti. Tra i savonesi, quasi al completo, da annotare le assenze di Christian Caviglia e di Luca Taraschi tra i pali.

Consapevoli delle rispettive forze, le due squadre hanno lasciato poco spazio allo studio iniziale e hanno dato vita ad un primo tempo a viso aperto. Molto intraprendenti i savonesi, più cinici e concreti i milanesi, che vanno a segno per tre volte nei primi cinque minuti.

È Ranes che verso metà tempo interrompe la serie dei Falcons e va a segno per i Killer Whales. La prima frazione si conclude con altre due marcature del team milanese per il provvisorio 5 a 1.

Le linee dei savonesi si alternano e le giocate sono l’evidenza di un ottimo lavoro fatto dal coaching staff, ma la forza e l’esperienza dei Falcons non lascia ai savonesi altra soddisfazione che tanto bel gioco. Parziale perentorio nella seconda frazione e partita messa al sicuro dagli ospiti.

Il terzo periodo, essendo il punteggio non attaccabile, fa vedere sicuramente un gioco più rapido e veloce per la gioia del pubblico presente in tribuna. Il risultato, in questo periodo di gioco, è a favore dei savonesi, che quindi gratificano il bel gioco espresso per tutta la partita. A segno, nell’ordine, ancora Ranes che firma la sua doppietta, Gambarotta, sicuramente uno dei migliori in campo per qualità e volume di gioco, e Parodi, che anche in questa occasione ha coordinato i reparti con saggezza e esperienza.

È proprio Stefano Parodi a commentare nel fine partita: “Giocare contro i Falcons ha una doppia valenza; da una parte è un piacere veder giocare una squadra del genere, dall’altra è davvero difficile riuscire a giocare la propria partita. Credo che oggi si sia visto del bel gioco comunque. Siamo scesi in campo e abbiamo provato a giocare la nostra partita e non posso che essere soddisfatto“.

Il prossimo appuntamento per i Killer Whales è in programma domenica 10 gennaio a Parma contro i Gufi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.