IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gsl, “Politica per passione” voce fuori dal coro: “Pieno appoggio a Viale”

Dello stesso parere la sezione ingauna della Lega Nord: "La giunta regionale ha fatto bene"

Albenga. Un intervento controcorrente. Mentre nelle ultime ore il territorio si è stretto in difesa dell’ortopedia Gsl di Albenga, il gruppo “Politica per passione” (contenitore politico che riunisce amministratori, simpatizzanti e iscritti ai partiti che si riconoscono nel centrodestra) fa la voce fuori dal coro appoggiando la scelta della Giunta regionale.

“Diamo pieno appoggio all’Assessore Viale e chiediamo la salvaguardia dei dipendenti e di rendere di nuovo pubblico il reparto. Stando alle parole della Viale la quale afferma che gli obbiettivi prefissati per mantenere il rapporto di collaborazione, che costa 20 milioni di Euro di soldi pubblici, non sono stati raggiunti, il gruppo ‘Politica per passione’ dà pieno appoggio all’Assessore alla Sanità” si legge in una nota diffusa stamane.

“Il Pd e non solo, osservando la calorosa partecipazione di ieri sera all’incontro ad Albenga di rappresentanti politici e di amministratori non a piena conoscenza della situazione, gridano allo scandalo cercando di ‘mettersi di traverso’ a questa decisione frutto di uno smantellamento dei reparti pubblici iniziato nel 2012 da parte della giunta regionale targata Pd intavolando accordi con strutture private per sopperire alla chiusura o al depotenziamento di reparti di vitale importanza per la salute del cittadino. Ora serve tutelare i dipendenti cercando di ripotenziare il reparto pubblico di Ortopedia, percorso non facile ma che darebbe una risposta soddisfacente a questa presa di posizione da parte dell’assessore Viale” concludono dal gruppo “Politica per Passione”.

Non è di diverso avviso la sezione ingauna della Lega Nord. A seguito dell’assemblea pubblica tenutasi ieri sera in municipio il segretario Andrea Bronda afferma: “Le dichiarazioni del sindaco Cangiano e di tutto il Pd ingauno sul caso revoca Gsl Albenga sono quanto meno ridicole. Questi sono più Pinocchio del loro segretario Renzi. L’ospedale di Albenga non è legato a un privato e non chiuderà mai. Da leghista non accetto lezioni da chi ha legato la sanità pubblica ligure agli ‘amici degli amici’. La giunta regionale ha ben fatto a chiudere un rapporto privato torbido e nebuloso per aprire una nuova fase trasparente e lineare. Cangiano e il Pd ligure si schiarìscano le idee una volta per tutte

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.