La riflessione

Giovanni Toti e la sconfitta di Le Pen: “Nessuno da solo può governare”

"Il successo di tutti è il successo di ciascuno di noi, al contrario, il successo di qualcuno potrebbe essere il fallimento di tutti"

giunta toti

Liguria. “Nessuno da solo, per quanto forte, otterrà mai tutti i voti necessari per governare”. E’ il commento a caldo del Governatore della Liguria Giovanni Toti sulla sconfitta subita da Le Pen alle elezioni francesi.

“Dalla Francia‬ – dice il presidente della giunta regionale della Liguria –  arrivano ancora una volta segnali precisi al centro-destra: se fosse stato unito in tutte le sue anime avrebbe fatto cappotto vincendo ovunque nelle Regioni; non si può prescindere dal centro-destra moderato, che vince, conquistando elettori anche tra gli indecisi e nel campo avversario”.

Ancora Toti: “Il Front National, nonostante il grandissimo consenso non vince neppure una partita. Nessuno da solo, per quanto forte, otterrà mai tutti i voti necessari per governare. Tutto questo deve insegnare a tutte le componenti del centro-destra italiano che l’unità della coalizione è l’unica ricetta per il successo, che la capacità di mediazione è il primo valore da perseguire e che tutte le sensibilità devono sentirsi rappresentate con pari dignità, che nessuno può pensare di bastare a se stesso, pena la sconfitta. Lo dimostra il caso francese di oggi. Se normalmente si dice “tutti sono utili, nessuno è indispensabile” per il centro -destra vale l’esatto opposto: “tutti sono indispensabili, nessuno è solamente utile”.

E facendo un parallelismo su quanto accaduto in Liguria Toti avverte: “Siamo sulla buona strada: questa è stata la ricetta che con lungimiranza ci ha fatto vincere in ‎Liguria‬ e che può farci vincere ovunque. Il successo di tutti è il successo di ciascuno di noi, al contrario, il successo di qualcuno da solo potrebbe essere il fallimento di tutti, e quindi anche il suo. Come è accaduto per Marine Le Pen”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.