IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, polemica sulla sede della Croce Bianca di Varigotti: il Comune pronto alla vendita

Finale L. La possibile vendita della Croce Bianca di Varigotti scatena le polemiche politiche a Finale Ligure. L’inserimento dell’immobile nel piano alienazioni del Comune per il 2016 (per il terzo semestre) scatena la rabbia delle opposizioni, in particolare per la possibilità di riprendere il servizio da parte della pubblica assistenza finalese e dei suoi volontari.

In attesa di risposte certe il Comune resta in stand by, in attesa di avere certezze su una ripresa dell’attività dell’associazione. “Questa indecisione che ormai caratterizza la giunta Frascherelli e constatata in innumerevoli altre situazioni deve prima o poi cessare, loro gestiscono denaro pubblico e devono farlo nel modo più giusto e responsabile, senza palesar queste titubanze e incertezze che si palesano ogni qualvolta sono costretti a esprimersi. La cosa certa è che la sede della Croce Bianca resta nel piano alienazioni e ad ora non c’è un dietrofront da parte dell’amministrazione comunale” incalza Nicola Viassolo.

Con la vendita dell’immobile nei piani dell’amministrazione Frascherelli la realizzazione delle tubature dell’acquedotto di Varigotti, tuttavia il bando è attualmente congelato dopo che è emersa la possibilità da parte della Croce Bianca di tornare operativa.

Ma oggi l’assessore al bilancio del Comune finalese, Delia Venerucci, ha precisato: “E’ vero, l’immobile è ancora presente nel piano ma il bando è stato stoppato ed è nostra intenzione sostenere la Croce Bianca di Varigotti affinché possa riprendere il proprio servizio sul territorio. Siamo in attesa delle decisioni dei volontari e dell’associazione, entro un tempo limite: altrimenti siamo pronti all’alienazione, anche perché si tratta di un bene inutilizzato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.