IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da due anni vive in un camper per colpa della crisi, lo aiutano due fratelli di Vendone

Con la famiglia proveniente dall'Emilia Romagna ha trovato conforto nell'Albenganese grazie all'aiuto della gente

Più informazioni su

Vendone. Da due anni vive su un camper per colpa della crisi. Michele di Scandiano, in provincia di Reggio Emilia, ha trovato però la solidarietà di due fratelli di Vendone, Davide e Andrea Bronda.

“Vive su quel camper con la sua famiglia per colpa della crisi. Michele – racconta Andrea Bronda – tenta di dare un senso alla sua vita e a quella della sua famiglia barcamenandosi con i disparati lavori. Purtroppo, come spesso succede in questi casi, si trova le porte chiuse da uno Stato che preferisce aiutare i clandestini al posto di gente che ha davvero bisogno dopo aver perso casa e lavoro”.

“Michele racconta di sentirsi fortunato perchè a differenza di altri italiani che vivono in una macchina con i bambini lui vive in camper seppur in manier precaria. Mi chiedo invece che Stato è quello che lascia la propria gente in queste condizioni e invece sistema negli alberghi i clandestini”, aggiunge Andrea Bronda che anche oggi andrà a trovare il suo amico e la famiglia che vivono nell’Albenganese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.