Cadavere in mare a Bergeggi, ora si cerca tra i passeggeri di traghetti e navi da crociera - IVG.it
Altre piste

Cadavere in mare a Bergeggi, ora si cerca tra i passeggeri di traghetti e navi da crociera fotogallery

Carabinieri e uomini della capitaneria stanno passando al vaglio l'elenco dei passeggeri delle navi in transito davanti alla nostra costa

Savona. Si è spostata anche nell’ambito crocieristico l’indagine di carabinieri e guardia costiera per risalire all’identità dell’uomo trovato senza vita in mare a Bergeggi venerdì mattina.

Due giorni fa le forze dell’ordine hanno diffuso la fotografia dello sconosciuto, ma finora nessuno si è fatto avanti. L’unico ad essersi presentato, credendo di aver riconosciuto il padre ex autista di 68 anni, è stato un 30enne di Savona. Ma si è trattato di un falso allarme: il pensionato, infatti, è vivo e sta bene e risiede ad Altare.

A questo punto i carabinieri e gli uomini della capitaneria di porto stanno vagliando l’elenco dei passeggeri a bordo delle navi da crociera e dei traghetti transitati davanti alla nostra costa nei giorni immediatamente antecedenti il ritrovamento.

Inoltre, i militari sono tornati sul luogo del ritrovamento per cercare ulteriori indizi e approfondimenti e hanno ascoltato nuovamente il testimone che venerdì mattina ha segnalato la presenza del corpo in mare.

leggi anche
  • Giallo risolto
    Non è annegato l’uomo ritrovato senza vita in mare a Bergeggi, già identificato
  • Giallo
    Bergeggi, proseguono le indagini della capitaneria sul cadavere trovato in mare
  • Giallo
    Bergeggi, è sempre mistero sull’uomo trovato cadavere in mare
  • Punta predani
    Bergeggi, cadavere di un uomo ritrovato in mare: disposta l’autopsia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.