Come gli altri

Botti di Capodanno, i savonesi chiedono al sindaco l’ordinanza di divieto

Tuttavia il “Regolamento della convivenza civile e carta etica” contiene già una prescrizione simile

botti capodanno

Savona. “Il Comune di Savona non è stato in grado di assumere un atteggiamento responsabile contro i botti di fine anno. I possessori di cani ricorderanno”.

Savona Divieto Petardi Facebook

Recita così il cartello che da ieri campeggia sul gruppo Facebook “Una passeggiata per Savona” e su tante altre pagine dello stesso social network. L’iniziativa, nata e sostenuta da un gran numero di utenti, ha l’obiettivo di sensibilizzare l’amministrazione del sindaco Federico Berruti circa la necessità di emettere un’ordinanza volta a contrastare l’uso e l’abuso dei botti di fine anno, cioè petardi e fuochi artificiali di vario genere.

In buona parte delle località della Riviera, i sindaci dei Comuni hanno emesso provvedimenti che vietano l’accensione di tali artifici. Queste iniziative hanno un duplice obiettivo: da un lato cercare di ridurre i possibili incidenti per coloro i quali utilizzano i botti più potenti senza le necessarie precauzioni; dall’altro limitare al massimo i rischi per l’ambiente e il disagio per gli animali, che avendo un udito particolarmente sensibile ai forti rumori sono gli esseri viventi che patiscono maggiormente.

Tali ordinanze, come detto, sono state promosse da un gran numero di amministrazioni comunali anche e soprattutto in accoglimento delle richieste arrivate dalle associazioni animaliste e dai cittadini più sensibili alle tematiche ambientali. Tra i Comuni che hanno deciso di muoversi in questa direzione ci sono Albenga, Alassio, Altare, Toirano, Boissano, Millesimo, Tovo, Giustenice, Magliolo e Rialto e in parte Ceriale.

Gli autori del cartello, quindi, chiedono che anche la città capoluogo di provincia si aggiunga agli altri Comuni della lista e il sindaco Berruti promulghi un’ordinanza del tutto simile a quella prodotta di suoi omologhi degli altri paesi: “Dopo aver visto che la maggior parte dei Comuni della nostra regione ha vietato i botti per motivi di sicurezza e per salvaguardare gli animali domestici e non, il nostro gruppo vorrebbe che anche il Comune di Savona nelle vesti del sindaco Federico Berruti si adeguasse a questa iniziativa civile”.

In effetti, però, il “Regolamento della convivenza civile e carta etica” contiene una prescrizione simile. All’articolo 48, circa i “Comportamenti vietati”, il documento stabilisce che

Al fine di garantire la sicurezza urbana è vietato effettuare accensioni pericolose con energia elettrica o fuochi, esplodere petardi, gettare oggetti accesi o sigarette, in luoghi pubblici o privati non adibiti allo scopo o non autorizzati.

L’articolo in questione può essere forse considerato vago e assai poco incisivo (dato che è inserito in un lungo regolamento generale), ma una indicazione circa il divieto di accendere petardi è comunque arrivata da Palazzo Sisto. Resta ora da capire se questo potrà accontentare gli autori del cartello.

leggi anche
davide berruti
In sicurezza
“No” ai botti e ai petardi la notte di Capodanno anche ad Altare
botti
In sicurezza
Toirano proibisce i botti a Capodanno, più sicurezza per chi festeggia il 2016
Botti di Capodanno
In sicurezza
Niente botti durante le feste, anche ad Alassio entra in vigore l’ordinanza comunale
Comune di Millesimo
Shhhhh
Ordinanza del sindaco, anche a Millesimo botti vietati a Capodanno
petardi
Silence please
Capodanno, la mappa dei “botti” in provincia di Savona: dove sono vietati e dove no
lega difesa cane botti capodanno
Cura
Botti di Capodanno, i consigli della “Lega per la difesa del Cane” per tenere al sicuro gli animali
botti capodanno
Silenzio
Capodanno col silenziatore: botti vietati a Tovo, Giustenice, Magliolo e Rialto
botti capodanno
Silence please
Ceriale, botti “vietati” nelle feste: si può sparare solo la notte di Capodanno
petardi, botti illegali
In sicurezza
Botti vietati in tutto il periodo natalizio ad Albenga
Alassio, lanterne cinesi dal molo per ricordare Giovanni Cipriano
Più sicurezza
A Capodanno lanterne magiche al posto dei botti, l’idea lanciata a Borghetto Spirito
Albenga Brico No Botti
Amore
“Noi amiamo i nostri animali”: il Brico di Albenga rinuncia alla vendita di botti e petardi
botti
Contro
I Comuni contro i botti di Capodanno: i ringraziamenti di Enpa e Fiadaa
botti
Far west
Botti di Capodanno, le imprese pirotecniche contro le ordinanze dei sindaci: “Un nuovo proibizionismo”
Alassio, lanterne cinesi dal molo per ricordare Giovanni Cipriano
Nel mirino
Borghetto, il sindaco vieta botti e lanterne per Capodanno: “Vivi Borghetto” insorge
botti capodanno
Lo avevo detto
Comuni contro i botti, Canciani: “Nessuna multa per i trasgressori e forze dell’ordine sotto accusa”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.