IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bitume e monitoraggio aria in porto, Pongiglione all’attacco

Il consigliere comunale sorpreso dalle parole del primo cittadino sul Bitume

Savona. Bitume e monitoraggio dell’aria in porto a Savona. Sono le due questioni sulle quali è tornata il consigliere comunale Daniela Pongiglione di “Noi per Savona” alla luce delle ultime dichiarazioni del sindaco Federico Berruti.

“Sulla spinosa ‘questione bitume’ finalmente c’è un primo risultato concreto: il Consiglio comunale ha votato all’unanimità una Mozione che impegna la Giunta e il Sindaco a richiedere al Ministero dello Sviluppo economico una nuova Conferenza dei Servizi, dato che dall’esame della procedura è emersa un’incompatibilità urbanistica tra il progetto proposto e il Piano Regolatore Portuale, che non prevede attività petrolifere nel bacino di Savona. In Consiglio si è posto l’accento sulla delicatezza della trattativa che il Comune dovrà intraprendere col Ministero, dall’esito tutt’altro che scontato. Sorprende quindi la certezza del Sindaco alla cerimonia del Confuoco, che ha dichiarato che il bitume a Savona non si realizzerà” dice Pongiglione.

“E’ evidente che il primo Cittadino è in possesso di informazioni che né noi, né il Consiglio comunale conosciamo: quali sono? I Cittadini hanno diritto di saperlo, visto che è grazie a loro, alla loro grintosa partecipazione che si è raggiunto questo primo traguardo. Inoltre tali affermazioni contrastano con quanto dichiarato la scorsa settimana dall’Autorità portuale circa la compatibilità del deposito dal piano regolatore, dichiarazioni lontane dalle esigenze espresse dalla Città” aggiunge il consigliere comunale di Noi per Savona.

Infine, sulla questione dell’aria, Pongiglione lancia una stoccata: “A proposito delle esigenze della Città, ricordiamo inoltre che i risultati del monitoraggio effettuato da Costa Crociere sui fumi delle navi in porto, avrebbero dovuto essere resi pubblici a metà dicembre. Ne siamo tuttora in fervida attesa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.