IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Peculato, rigettata la richiesta di archiviazione per l’ex direttore Tpl Gommellini

L'udienza preliminare per l'ex manager già licenziato dall'azienda savonese è fissato al prossimo 19 gennaio

Savona. Il giudice per le indagini preliminari Filippo Maffeo ha rigettato la richiesta di archiviazione del pubblico ministero Daniela Pischetola per Giovanni Gommellini. Il giudice ha fissato quindi l’udienza preliminare al prossimo 19 gennaio.

L’ex direttore generale di Tpl era stato licenziato da Cda dell’azienda di trasporto pubblico Tpl alla luce di un’inchiesta giudiziaria che vede l’ex funzionario al centro di un’inchiesta per peculato. Secondo l’accusa Gommellini avrebbe utilizzato la carta di credito aziendale per spese personali: abbigliamento, spese alimentari, carburante e addirittura viaggi in Spagna e Francia.

La vicenda risale all’anno scorso, quando la stessa direzione Tpl aveva presentato esposto in procura. Inizialmente il consiglio di amministrazione aveva deliberato la sospensione del manager in attesa di approfondimenti sull’inchiesta giudiziaria aperta dalla Procura savonese.

Poi il provvedimento era diventato esecutivo. Ora si attende l’udienza fissata tra due mesi a palazzo di giustizia. In caso di processo la Tpl potrebbe anche decidere di costituirsi parte civile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.