Raid incendiario notturno a Savona: denunciato un 60enne - IVG.it
Piromane identificato

Raid incendiario notturno a Savona: denunciato un 60enne

Secondo i carabinieri è lui il piromane che nella notte ha incendiato una decina di cassonetti e cestini

caserma cc savona

Savona. E’ stato denunciato a piede libero il presunto responsabile del raid incendiario avvenuto questa notte a Savona. Si tratta di un sessantenne genovese, S.M., che secondo i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, a partire dal’1,30 di ieri sera, ha dato fuoco ad una decina di cassonetti della spazzatura, ma anche cestini dei rifiuti in tutto il centro di Savona.

Secondo i militari, l’uomo usava come miccia la carta già contenuta nei cassonetti: si limitava ad incendiarla con il suo accendino e, nel giro di pochi minuti, le fiamme si estendevano a tutti gli altri rifiuti.

Dopo i primi roghi, registrati in via Briganti e piazza del Popolo, i militari (che nelle scorse settimane hanno incrementato la loro presenza sui “servizi di controllo esterni”), intervenuti in supporto dei vigili del fuoco che hanno tenuto sotto controllo gli incendi, hanno stretto il cerchio intorno al piromane che ha finito per essere rintracciato.

I carabinieri stanno anche verificando presunti collegamenti con altri recenti episodi di raid incendiari avvenuti nel Savonese: il sospetto è che il responsabile possa essere sempre il sessantenne genovese.

leggi anche
Vigili del fuoco notte
Follia
Notte di fuoco a Savona, piromane dà alle fiamme i cassonetti in città

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.