IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Karate Club Savona ha onorato Walter Carlini con la sesta edizione del Memorial

La squadra organizzatrice ha conquistato il trofeo per società. Noemi De Rosa e Paolo Noceto hanno partecipato alla Venice Cup

Quiliano. Sabato 7 novembre al palazzetto dello sport di Quiliano, organizzato dal Karate Club Savona, si è svolto il 6° “Memorial Walter Carlini”, gara interregionale di Kumite riservata a tutte le classi: Esordienti A, Esordienti B, Cadetti, Junior, Senior e Master, in onore e ricordo dell’amato presidente scomparso prematuramente il 12 novembre 2009.

La giornata si è aperta con un caloroso saluto che, a nome di tutti i presenti, l’amico coetaneo maestro Fiorenzo Zucconi ed il vicepresidente regionale della Fijlkam maestro Franco Quaglia hanno rivolto al compianto Walter.

Saluto che ha aperto la lunga giornata di gare, che grazie al grande impegno di organizzatori ed atleti, è stata accompagnata da forte entusiasmo e grande soddisfazione da parte di tutti i presenti che hanno espresso più volte mille complimenti per l’ottima riuscita a dirigenti, atleti e tecnici del Karate Club Savona.

Alla manifestazione, che come oramai ha assunto connotati di gara a livello nazionale, hanno partecipato le regioni limitrofe, Piemonte, Lombardia e, con trasferte ben più lunghe, gli amici di Roma, Firenze, Aosta e della Sardegna. Con oltre 250 atleti in rappresentanza di ben 49 società provenienti da tutta Italia, il Memorial ha avuto così anche quest’anno un pieno successo di partecipazione e di pubblico.

Dal punto di vista tecnico il livello è stato altissimo, grazie alla presenza di molti atleti titolati e già nel giro della Nazionale giovanile. Tutto si è svolto in un clima sereno e con una grande sportività da parte di tutti i presenti: atleti, pubblico, dirigenti e tecnici, proprio come Walter per anni ha insegnato ed avrebbe voluto vedere.

Pioggia di medaglie per i padroni di casa che anche quest’anno sono riusciti a conquistare il trofeo per società.

Vediamo, nel dettaglio, i piazzamenti sul podio dei portacolori del Karate Club Savona.

Oro: Briano Giulia (CA 66Kg), Carlini Raffaella (M35+ 50 kg), Colantuoni Anna (ESB 42 kg), Damonte Sabrina (M45+ 68 kg), De Rosa Noemi (CA 53Kg e JU 55 kg), Noceto Paolo (M45+ 75 kg), Parodi Federico (CA 55 kg e JU 60 Kg), Quaglia Franco (M55+ +94 kg).
Argento: Cosentino Giulio (ESB 52 kg), Gaggero Andrea (ESB 63 kg), Gavacciuto Marco (ESA 35 kg), Parodi Linda (ESA 60 kg), Sanfilippo Andrea (M55+ 75 kg), Vallicelli Valentina (SE 68 kg).
Bronzo: Buscaglia Corrado (JU 60 kg), Butera Francesca (ESA 53 kg), Sava Stefano (ESA 35 kg).

La classifica per società ha visto trionfare il Karate Club Savona con 172 punti; al secondo posto la Ippon 2 Biella con 92 punti e al terzo posto il Niji-Do con 74 punti.

Soddisfatti dell’operato di tutti, i maestri Fassio, Quaglia e Zucconi hanno fatto i complimenti anche a coloro (Allegra Alessia, Buscaglia Fabiola, Leoni Margherita) che non sono riuscite a salire sul podio ma che hanno comunque stretto i denti e combattuto fino all’ultimo secondo con grinta e volontà.

Sabato 24 ottobre il Karate Club Savona si è presentato 24ª edizione della Venice Cup, gara internazionale di grande successo, con due atleti accompagnati dal maestro Quaglia. Nei tre giorni di gare, quasi 300 società per circa 1800 atleti provenienti da 22 nazioni diverse e più di 200 persone tra coach, arbitri e ufficiali di gara hanno dato vita ad uno spettacolo sorprendente.

I tredici tatami allestiti al PalaMare “Valter Vicentini” e al PalaExpomar hanno ospitato le competizioni di Kata e Kumite, individuali e di squadra, dando la possibilità agli atleti di gareggiare in una competizione di altissimo rilievo. In gara per la società savonese De Rosa Noemi (Juniores 59 kg) e Noceto Paolo (Master 45+ 75 kg), che ha ottenuto uno splendido terzo posto che lo rincuora dopo la sconfitta agli Europei Master di Nizza.

Fassio, Quaglia e Zucconi sperano che questi risultati siano di buon auspicio gli atleti si stanno preparando per i prossimi importanti impegni: il campionato nazionale Csen e il campionato Juniores in programma rispettivamente a Desio e ad Ostia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.