Denaro pubblico

Finale Ambiente, Pcl all’attacco: “Il nuovo direttore costerà ai cittadini 100 mila euro”

Finale Ambiente Finale Ligure

Finale L. Il Pcl finalese all’attacco dell’amministrazione comunale per la nomina del consigliere comunale di Orco Feglino Diego Rubagotti alla direzione generale di Finale Ambiente, la società partecipata del Comune già al centro di polemiche e scontri politici.

“Come Partito Comunista dei Lavoratori abbiamo alcuni dubbi e preoccupazioni per costi, tempi e modalità che fanno da ossatura all’intera operazione. E’ nostra opinione politica ritenere che l’allontanamento del precedente direttore, Pietro Moltini, rischi seriamente di pesare sui finalesi per una cifra intorno ai 100.000 euro. Questa cifra dovrebbe, molto probabilmente, spettare all’ex d.g. per motivi contrattuali essendo egli assunto a tempo indeterminato” affermano congiuntamente Matteo Piccardi e Gianni Chiavelli. [Leggi]

“Cosa interessante e crudele è che gli stessi difensori del Job Act, amministratori con marchio Pd, potevano mettersi al sicuro da probabili cause legali, spreco di denaro ed imbarazzi politici proprio sfruttando la nuova normativa in materia, con l’accordo dello stesso ex Direttore, riassumendolo per un anno e successivamente sostituirlo”.

“Oggi invece le casse comunali potrebbero buttare via (al netto di probabili cause legali) almeno un bel 100.000 euro, denaro pubblico che dovrebbe con urgenza essere investito nel sociale, per gli anziani e per difendere il lavoro nel finalese” aggiungono.

“Il secondo aspetto su cui chiediamo trasparenza e chiarezza è quello della modalità stessa con cui si è recentemente svolta la selezione pubblica per l’assegnazione per il ruolo di nuovo direttore generale. Un paio di giorni prima che ci fosse la nomina ufficiale, il quotidiano on line IVG.it comunicava che proprio il vincitore di oggi sarebbe stato già in “pole position”. Fatto quanto meno curioso”.

“Per di più il Pcl chiede se si sono rispettati i criteri stabiliti dall’articolo 35 comma 3 del Decreto Legislativo 165 del 2001, il quale in sintesi prevede che la procedura di assunzione per le società in House (con partecipazione 100% pubblica) abbia la composizione della commissione d’esame esclusivamente con esperti di provata competenza della materia in concorso: esperti interni ed esterni all’amministrazione pubblica” sottolineano ancora Piccardi e Chiavelli.

“Sorge il legittimo dubbio che tale legge non sia stata osservata; chiediamo pertanto al Sindaco e al Consiglio comunale che rispondano a noi come Pcl e a tutti i finalesi. Il Pd a Finale come altrove sta mostrando il suo volto antipopolare e autoritario, e lo scenario intorno a questo ennesimo episodio ricalca la natura politica Renziana, esattamente come a Roma.

“Ricordiamo ai Finalesi che il nostro programma politico prevede il controllo diretto dei lavoratori sulla Finale Ambiente, così come in ogni altra struttura produttiva comunale, proprio a difesa e tutela del lavoro e della trasparenza nella gestione della Cosa Pubblica. Un programma che avrebbe rimosso ogni dubbio per il futuro della municipalizzata” concludono gli esponenti del Pcl finalese.

leggi anche
Finale Ambiente Finale Ligure
La nomina
Finale Ambiente, c’è l’ufficialità: Diego Rubagotti nuovo direttore generale
Finale Ambiente Finale Ligure
Nuovo incarico?
Finale Ambiente, Diego Rubagotti in pole per la nomina a direttore generale
Marinella Geremia Simona Simonetti Finale Ambiente
Ordine del giorno
Doppio stipendio per il Cda Finale Ambiente: le minoranze annunciano battaglia in Consiglio comunale
frascherelli
Precisazioni
Acquisto capannone per Finale Ambiente, parla Frascherelli: “Ecco la verità”
movimento 5 stelle m5s finale
Picconate
M5S: “Acquisto capannone per Finale Ambiente scellerato, il PD è il male di Finale”
Finale Ambiente Finale Ligure
Risposta
Finale Ambiente, il Pd sbotta contro le minoranze: “Polemica ingiustificata”
Finale Ambiente Finale Ligure
Decisione scellerata
Finale Ambiente, Simonetti: “Nuova sede con tetto in amianto e a rischio esondabilità”
comune finale
Riflessione
Finale Ambiente, la proposta del PCL: “Quell’aumento per un progetto legato al lavoro”
lettera finale ambiente
Bugie?
Parcheggi, è bufera. Simonetti all’attacco: “Decisione di Finale Ambiente, il sindaco faccia chiarezza”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.