La segnalazione

Trovate siringhe in mezzo ai binari della stazione ferroviaria di Savona

La denuncia fotografica di Roberto Nicolick da sempre a caccia delle situazioni anomale della provincia

siringhe

Savona. Siringhe utilizzate dai tossicodipendenti e abbandonate in mezzo ai binari. Succede anche questo a Savona. A documentarlo con tanto di fotografie è stato Roberto Nicolick, ex consigliere in Provincia, da anni a caccia di situazioni che non vanno in città e nel resto del Savonese.

Le siringhe, insieme ad altra immondizia, sono state “avvistate” alla stazione ferroviaria di Mongrifone. Resta da capire se siano finite in mezzo ai binari dopo essere state “scaricate” nella toilette di un treno di passaggio oppure gettate dopo essere state utilizzate da qualche tossicomane che aveva deciso di iniettarsi una dose lungo i marciapiedi della stazione.

Già nelle settimane scorse altri passeggeri avevano notato la presenza di immondizia anche all’esterno della stazione, in particolare nelle vicinanze del sottopassaggio del deposito delle poste. Qui, nei mesi scorsi, erano stati anche individuati alcuni soggetti che spacciavano droga ad alcuni ragazzi che scendevano dai treni in arrivo in città.

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.