Savona, marocchino pregiudicato espulso e accompagnato alla frontiera - IVG.it
Irregolare

Savona, marocchino pregiudicato espulso e accompagnato alla frontiera

polizia savona

Savona. La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un provvedimento di espulsione con accompagnamento alla frontiera, emesso a carico di un ventiseienne, originario del Marocco.

Il cittadino straniero lo scorso 13 ottobre era stato scarcerato a seguito di sentenza di assoluzione pronunciata in merito ai reati di maltrattamento e lesioni. Tuttavia la sua posizione sul territorio nazionale è risultata irregolare a seguito di due ordini di espulsione del 2010 e del febbraio 2015 ai quali non aveva ottemperato e che ha permesso di emettere un nuovo provvedimento di espulsione.

Pertanto l’uomo, nella giornata di ieri, a seguito di convalida da parte del Giudice di Pace, è stato accompagnato alla frontiera di Milano Malpensa dal quale ha raggiunto il Marocco. Non potrà fare rientro in Italia per almeno 5 anni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.